Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

In arrivo la stangata di Supra

La misura d'emergenza basterà per salvare la Supra ?

(Keystone)

Brutte nuove per i 160'000 affiliati alla cassa malattia Supra: a partire dal primo luglio i premi dell'assicurazione di base saranno aumentati del 10-15%.

Il tutto per far fronte alla grave crisi finanziaria in cui si dibatte la società. L'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) ha dato il suo assenso alla misura, ha indicato Daniel Wiedmer, capo della divisone assicuratori e sorveglianza presso la stessa UFAS.

Una prima

La Legge sull'assicurazione malattie (LAMal) prevede questa procedura, ha spiegato Wiedmer. È però la prima volta, dall'entrata in vigore della LAMal nel 1996, che una grande cassa si trova costretta ad aumentare i premi nel corso dell'anno.

La soluzione proposta dalla Supra per uscire dal vicolo cieco in cui si è cacciata è realistica, ha aggiunto il giurista. La cassa malattia ha tempo fino a martedì per informare gli assicurati: lo sta facendo proprio ora, all'ultimo momento. Gli affiliati hanno un mese per recedere dal contratto e cercarsi un'altra cassa.

Mancano 100 milioni

La situazione finanziaria della Supra è critica: nel 2001 ha accumulato perdite per diverse decine di milioni di franchi e, secondo la «SonntagsZeitung» - che riprende voci circolanti nel settore - nelle casse della società mancano ora 100 milioni di franchi per far fronte agli impegni.

Per correggere il tiro la Supra aveva già aumentato fortemente i premi alla fine dell'anno scorso (fino al 35 %), ciò che ha indotto 40'000 affiliati a trovarsi un altro assicuratore. Di conseguenza in febbraio sono stati licenziati 47 dei circa 300 dipendenti.

Aumentando ora ancora una volta i premi la Supra gioca la sua ultima carta. L'avvenire della società dipende dal numero di coloro che rimarranno affiliati e soprattutto dai rischi che essi rappresentano. Si saprà alla fine dell'anno se la misura sarà stata efficace, ha detto Wiedmer.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza