Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Internet senza fili di Swisscom per l'Europa

Un uomo d'affari in viaggio approfitta di uno scalo per collegarsi ad Internet con la rete d'accesso senza fili

(Keystone)

La telecom svizzera allarga la rete d'accesso pubblico senza fili ad Internet attraverso Swisscom Eurospot con sede a Ginevra.

400 i punti di distribuzione acquisiti per soddisfare le esigenze del mercato dei viaggiatori d'affari.

Per realizzare la propria strategia di conquista del mercato degli accessi Internet per gli uomini d'affari in viaggio, Swisscom Eurospot ha proceduto ad una serie di acquisizioni strategiche.

Jens Alder, presidente della direzione generale di Swisscom, è l'architetto dell'operazione definita dallo stesso Alder "un'iniziativa strategica".

Le società controllate sono la Megabeam Networks di Londra e la Wlan AG di Monaco di Baviera. Si tratta di due fornitori di accessi Internet senza fili che dispongono di copertura in Francia, Germania, Gran Bretagna, Belgio ed Olanda.

I 400 posti d'accesso - o hotspots come vengono definiti nel linguaggio settoriale degli specialisti telecom - sono ubicati nei posti maggiormente frequentati dagli uomini d'affari in viaggio, vale a dire alberghi, aeroporti, stazioni ferroviarie e centri di conferenze e congressi.

Previsioni di crescita

La rete d'accesso pubblico senza fili ad Internet - public wireless LAN o PWLAN secondo l'acronimo inglese - è gestito nella Confederazione da Swisscom Mobile.

I clienti di Swisscom Mobile potranno utilizzare i servizi di Swisscom Eurospot quando si recano all'estero. Per i clienti europei il pacchetto comprende anche la Svizzera.

Allo stato attuale i punti d'accesso operativi in Europa sono 100, ma Swisscom Eurospot ha pianficato di sviluppare 800 punti d'accesso alla rete Internet senza fili.

Il bilancio 2002

In margine alla conferenza stampa di presentazione, svoltasi a Ginevra, il numero uno del settore telecom in Svizzera ha confermato le previsioni attese per il bilancio dell'ultimo esercizio.

I dati dovrebbero essere di 4,4 miliardi di franchi per la cifra d'affari, ma con un beneficio netto "considerevolmente inferiore alle previsioni", come ha precisato Alder.

Per conoscere in dettaglio i risultati di bilancio 2002 di Swisscom si deve attendere il 26 marzo, in occasione dell'annuale conferenza di presentazione.

Espansione all'estero

Il presidente della direzione generale del gruppo Swisscom ha infine illustrato la strategia aziendale attuale, incentrata sulla costante ricerca e valutazione di opportunità d'acquisizione all'estero.

"Abbiamo cercato, cerchiamo e continueremo a cercare delle acquisizioni all'estero", ha annunciato il numero uno di Swisscom.

Secondo indiscrezioni e previsioni di analisti finanziari, Swisscom sarebbe in trattative per acquistare una partecipazione in Telecom Austria. L'operatore telecom austriaco non ha però finora preso posizione su queste speculazioni.

Il giudizio del mercato

Per il momento le razioni del mercato sono prudenti, perché si tratta di un investimento su di una tecnologia nuova.

Lo conferma Marc Schultess, analista del mercato telecom presso la Banca Pictet di Ginevra: "Swisscom e Jens Alder hanno preso un grosso rischio investendo 100 milioni di franchi in questa avventura".

L'avventura Eurospot è stata una novità per gli specialisti del settore: in precedenza Swisscom aveva sempre assicurato di essere interessata ad investimenti finanziari.

swissinfo e agenzie

In breve

Strategia di espansione sui mercati esteri delle telecomunicazioni per Swisscom.

Accessi Internet pubblici senza fili per uomini d'affari in viaggio il prodotto per andare alla conquista dell'Europa.

I punti d'accesso in stazioni, aeroporti, alberghi di Francia, Germania, Olanda, Gran Bretagna e Belgio.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

400 in Europa i punti d'accesso mobili al PWLAN hot spots
100 quelli attualmente in funzione
800 quelli pianificati da Swisscom Eurospot
4,4 miliardi di franchi la cifra d'affari 2002 di Swisscom
Il bilancio dello scorso esercizio pubblico dal 26 marzo

Fine della finestrella


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×