La Camera Usa ha approvato nella tarda serata di giovedì due provvedimenti per limitare la capacità del presidente di intraprendere azioni militari contro Teheran senza l'autorizzazione del Congresso, dopo l'uccisione in Iraq del generale iraniano Qassem Soleimani.

La prima misura vieta l'uso di fondi militari per attacchi all'Iran senza l'ok di Capitol Hill. L'altra cancella l'autorizzazione del 2002 per l'uso della forza militare in Iraq, che secondo i democratici è stato usata ingiustificatamente per coprire l'escalation delle ostilità con Teheran, compresa l'eliminazione di Soleimani.

L'approvazione è avvenuta in modo bipartisan, con qualche defezione tra i repubblicani (rispettivamente 4 e 11). Trump ha minacciato il veto.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.