Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Jungle Trek

Le farfalle che nasceranno da questi bozzoli saranno al sicuro dagli insettivori

(swissinfo.ch)

Accanto al Papiliorama e al Nocturama, altri padiglioni verranno presto ad arricchire l'offerta del Papiliorama.

Vi si potranno ammirare, in un'atmosfera da giungla tropicale, numerosi animali incompatibili con le farfalle.

Prima di stabilirsi a Kerzers, vicino a Berna, il Papiliorama aveva sede a Marin, nel canton Neuchâtel, sotto due grandi cupole di vetro e metallo. Che ora verranno rimontate accanto ai due nuovi padiglioni della nuova sede di Kerzers.

Sotto la cupola che ospitava le farfalle - centinaia e centinaia di variopinti esemplari di una cinquantina di specie - verrà ora creata una vera e propria giungla tropicale, dove vivranno in libertà animali selvatici come iguane, uccelli insettivori, batraci e piccoli mammiferi.

Il nuovo padiglione sarà chiamato «Jungle Trek», perché il pubblico potrà addentrarsi fra la vegetazione, per osservare dal vivo gli ambienti naturali in cui vive la fauna tropicale.

L'altra cupola, ribattezzata «Polydome» e adibita a manifestazioni ed esposizioni provvisorie, completerà l'insieme di «Swiss Tropical Gardens». In tutto uattro padiglioni, nei quali la Fondazione Papiliorama si prefigge di far conoscere al pubblico svizzero ed europeo la bellezza e la varietà delle foreste tropicali.

Ma non solo. Anche la fauna locale avrà presto un suo posto a Kerzers: accanto ai padiglioni, sta sorgendo una voliera all'aperto, che ospiterà presto una collezione di farfalle indigene.

swissinfo, Fabio Mariani

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×