Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La costruzione di abitazioni ha raggiunto il suo zenit

Si continua a costruire, ma il vero boom potrebbe essere terminato

(Keystone)

Lo scorso anno sono state costruite circa un decimo di abitazioni in più rispetto al 2005. Al contrario, le richieste di autorizzazione per costruire sono leggermente calate.

Secondo i dati pubblicati lunedì dall'Ufficio federale di statistica questo calo ha riguardato soprattutto il quarto trimestre: un segno che il boom edilizio potrebbe essere agli sgoccioli.

Alla fine di dicembre del 2006, in Svizzera si contavano 57'250 abitazioni in costruzione, pari ad un incremento dell'8% (4'630 case) rispetto all'anno prima, stando alle cifre pubblicate lunedì dall'Ufficio federale di statistica.

Nelle città (comuni di più 10'000 abitanti) si è osservata una tendenza al ribasso (-2%), mentre in tutti gli altri comuni è stato registrato un aumento.

La progressione è positiva anche per quanto concerne il numero delle nuove abitazioni ultimate: nell'arco di un anno il dato è cresciuto di circa il 9% raggiungendo 41'700 unità.

L'evoluzione è stata positiva nei comuni di tutte le classi di grandezza, salvo in quelli da 5'000 a 10'000 abitanti.

Rallentamento

Tuttavia, nell'ultimo trimestre il mercato della costruzione ha registrato un rallentamento, segno che probabilmente l'apice è stato raggiunto. Negli ultimi tre mesi dell'anno, infatti, sono stati rilasciati permessi di costruzione per 11'650 abitazioni, ossia il 20% in meno (2'900 case) rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente.

Sull'arco di tutto l'anno, il calo è stato del 2% ed ha toccato i comuni da 2'000 a 5'000 abitanti.

Nelle agglomerazioni delle cinque principali città svizzere (Zurigo, Ginevra, Losanna, Berna e Basilea) il numero di autorizzazioni è per contro cresciuto del 5%, con un picco di addirittura il 41% a Basilea.

Commesse in calo


I dati della Società svizzera degli impresari costruttori confermano questa tendenza. Le commesse per le strutture portanti sono calate dell'8% nell'ultimo trimestre.

All'inizio di quest'anno l'edilizia dovrebbe comunque mantenersi su livelli di questi ultimi mesi, anche grazie alle costruzioni industriali.

La SSIE prevede però un netto calo nel settore del genio civile, poiché l'ultimo grande tratto della Nuova ferrovia transalpina (San Gottardo e Lötschberg) è già stato realizzato, ciò che avrà delle conseguenze negative sull'insieme dell'edilizia.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.