Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Lonza rileva delle attività biotecnologiche negli USA

Con il rilevamento di Cambrex, Lonza realizzerà il 90% del suo fatturato nell'ambito delle scienze della vita

(Keystone)

Il gruppo basilese ha acquistato le unità di ricerca biotecnologica e di biofarmacia microbica della statunitense Cambrex, per 583 milioni di franchi.

Con questa operazione, la multinazionale elvetica si focalizza ancor più sul settore delle scienze della vita.

Lonza si distanzia sempre più dalle sue attività originarie, legate alla produzione dell'alluminio e alla chimica.

Con il rilevamento della società statunitense Cambrex, il gruppo basilese potenzia infatti il suo settore delle scienze della vita.

Un nuovo orientamento aziendale iniziato già due anni fa, ha indicato in un comunicato l'amministratore delegato della ditta, Stefan Borgas.

In seguito alla transazione annunciata martedì, Lonza realizzerà proprio in questo settore il 90% del suo fatturato totale.

Prodotti di nicchia

Gli analisti finanziari ritengono la decisione di Lonza sensata, sia dal punto di vista operativo che da quello finanziario.

La principale transazione riguarda la divisione Research Bioproducts. Un'unità che ha generato lo scorso anno un fatturato di circa 150 milioni dei dollari.

Il settore produce una vasta gamma di prodotti di nicchia nel campo delle scienze della vita e fornisce alla Lonza l'accesso a un mercato complementare con margini elevati e un forte potenziale di crescita.

"Lonza, che finora non era ancora implicata in questo settore, si dota così una nuova base di clienti", dice a swissinfo Martin Vögtli, analista finanziario presso la banca zurighese Vontobel.

Nuove capacità

Dal canto suo, la divisione Biopharmaceuticals ha realizzato nel 2005 vendite per circa 42 milioni di dollari.

"Grazie a questa acquisizione il gruppo basilese si offre nuove capacità. Se fosse partito da zero gli sarebbe costato molto più caro", afferma Vögtli.

Queste transazioni, che devono ancora ottenere l'approvazione degli azionisti di Cambrex e delle autorità, dovranno essere perfezionate nel primo trimestre 2007 e saranno finanziate in parte grazie alle liquidità e con l'aiuto di crediti.

Previsioni al rialzo

Con l'acquisizione della società statunitense, le previsioni annuali sono riviste al rialzo.

Solo la scorsa settimana, Lonza aveva annunciato di essere in grado di conseguire un aumento del fatturato annuo del 7-10% e una crescita del 10% dell'Ebit. Ora invece le aspettative sono passate dal +8 al +12% annuali per la cifra d'affari e dal +15% al +20% per l'utile operativo.

Lo scorso anno Lonza ha realizzato un fatturato di 2,5 miliardi di franchi, un utile netto di 188 milioni e un Ebit di 297 milioni.

La multinazionale prevede che la progressione delle vendite e della redditività sarà sostenibile fino al 2012 e ribadisce quindi quanto già comunicato nello scorso luglio, in occasione della presentazione dei risultati semestrali.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Nel 2005 la Lonza ha registrato una cifra d'affari di 2,52 miliardi di franchi.
L'utile netto è stato di 188 milioni.
La società ha alle sue dipendenze 6'450 persone, attive in 25 siti di produzione e di ricerca nel mondo.

Fine della finestrella

In breve

La Lonza è nata nel 1897 per la produzione di energia idroelettrica. Praticamente da subito si è sviluppata la produzione di carburanti e combustibili per l'illuminazione (attività chimica). La sede amministrativa è a Basilea. La sede principale della Lonza si trova però in Vallese, a Visp.

Prima della seconda guerra mondiale l'attività si concentra sui fertilizzanti, un'arma da impiegare nella "battaglia" per l'autosufficienza alimentare. Nel dopoguerra l'attività conquista altri settori (attualmente chimica organica e anorganica, agrochimica e elaborazione di materie sintetiche).

Nel 1974 è stata rilevata dalla Alusuisse, interessata soprattutto all'energia elettrica. Nel 1997, le due ditte vengono separate. La Lonza viene ricapitalizzata e si concentra sul settore chimico. Oggi, la multinazionale si focalizza soprattutto sulle scienze della vita.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza