Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La squadra svizzera di curling in finale

Miriam Ott e Laurence Bidaud, della squadra svizzera di curling, festeggiano l'accesso alla finale

(Keystone)

Le svizzere si sono qualificate per la finale ai Giochi olimpici battendo gli Stati Uniti. In finale affronteranno la Gran Bretagna.

Uscite vittoriose dal confronto con gli Stati Uniti (9-4) nella semifinale del torneo olimpico, la skip Luzia Ebnöhter e le sue compagne di squadra sono ormai sicure di ottenere una medaglia a Salt Like City. Quale, lo si saprà giovedì sera.

Di fronte alle statunitensi, la formazione di Berna AAM non si è mai trovata realmente in difficoltà, anche se ha dovuto attendere il settimo end per trovarsi veramente in vantaggio.

"Abbiamo iniziato bene la partita, ma abbiamo avuto un lieve cedimento nel seso end", ha spiegato Laurence Bidaud, la lead della squadra, "Le statunitensi sembravano in grado di rientrare in partita, ma poi la loro skip ha mancato una pietra importante. Abbiamo allora potuto segnare due punti e prendere il largo."

In finale contro la Gran Bretagna

In finale le svizzere affronteranno le sorprendenti britanniche. Queste ultime sono riuscite, contro tutti i pronostici, a eliminare le canadesi (6-5), grandi favorite della competizione.

Per le svizzere non sarà quindi possibile la rivincita sulle canadesi, dopo la sconfitta in finale ai campionati del mondo del 2000.

Contro la squadra britannica, Berna AAM ha vinto per tre volte consecutive ai campionati del mondo ed europei, ma è stata sconfitta nelle qualificazioni a Salt Lake City.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.