Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Svizzera supera la soglia dei 7,5 milioni di abitanti

Le nascite nel 2006 sono aumentate in Svizzera

(Keystone)

La crescita è soprattutto legata al fenomeno migratorio, ma anche il numero di nascite è progredito, rileva l'Ufficio federale di statistica.

Il saldo migratorio è però negativo tra i cittadini elvetici: gli svizzeri che si stabiliscono all'estero sono assai più numerosi più di quelli che rimpatriano.

La popolazione residente in Svizzera ha per la prima volta superato la soglia dei 7,5 milioni di abitanti. Alla fine del 2006 vivevano in Svizzera 7'507'300 persone, ossia 48'100 in più rispetto all'anno precedente: un aumento dello 0,6%.

La crescita è il risultato di un incremento naturale (differenza tra nascite e decessi) di 13'100 persone e di un saldo migratorio (immigrazioni meno emigrazioni) di 35'000 cittadini. Lo ha comunicato giovedì l'Ufficio federale di statistica (UST).

Nel 2006, il saldo migratorio rappresentava quindi il 73% della crescita demografica ed era dovuto esclusivamente all'immigrazione di stranieri (+43'700) che compensava la partenza degli svizzeri che si stabilivano all'estero (-8700). In totale, secondo le cifre dell'UST, la popolazione straniera residente in Svizzera ammontava, a fine 2006, a 1'553'600 persone.

Da oltre dieci anni, la crescita della popolazione svizzera è dovuta esclusivamente alla naturalizzazione di persone di origine straniera. I dati dell'UST per il 2006 indicano una netta progressione del loro numero, che ha raggiunto la cifra record di 46'700, in aumento del 22%. L'anno precedente gli stranieri che hanno ricevuto il passaporto rossocrociato erano 38'400.

Più nascite, meno decessi

L'anno scorso c'è stato un incremento delle nascite, passate da 72'900 nel 2005 a 73'600 nel 2006 (+1%). Il tasso di fecondità, ossia il numero medio di figli per donna in età fertile, è pure leggermente aumentato passando da 1,42 nel 2005, a 1,44 nel 2006.

Rispetto al 2005, il numero dei decessi è invece sceso leggermente per attestarsi a 60'500, con una diminuzione dell'1%. Le temperature miti dei mesi di novembre e dicembre hanno probabilmente contribuito a questa diminuzione, spiega l'UST.

In Ticino e nei Grigioni il numero delle nascite è equivalente a quello dei decessi (pari a 2800, rispettivamente 1600). In Ticino, i movimenti di immigrazione e emigrazione hanno permesso al cantone di aumentare la propria popolazione di 2300 unità per attestarsi a 322'300 (+0,7%).

Continua l'invecchiamento della popolazione

Anche l'anno scorso l'invecchiamento della popolazione svizzera è cresciuto: la popolazione di più di 65 anni è infatti passata dal 15,4 per cento del 2000 al 16,2 per cento nel 2006. Nello stesso periodo, i ragazzi sotto i 20 anni sono invece diminuiti (dal 23,1% al 21,7%). In calo anche i giovani tra i 20 e i 39 anni (dal 28,9% al 27,0%). I fattori principali che spiegano questo andamento sono il calo della fecondità e l'aumento della speranza di vita.

Nel corso del 2006 sono stati celebrati 40'300 matrimoni, 200 in più rispetto all'anno precedente (+0,4%). Quanto ai divorzi, stando ai dati forniti dall'UST il loro numero è stimato a 21'400, in crescita dello 0,3 per cento.

La statistica sull'evoluzione demografica in Svizzera comprende sia le persone di nazionalità elvetica che gli stranieri, ad eccezione di quelli che dispongono di un permesso di soggiorno valevole meno di un anno e i richiedenti d'asilo.

swissinfo e agenzie

Il lavoro in forte crescita

A fine 2006, in Svizzera erano attive 4,325 milioni di persone, stando ai dati pubblicati giovedì dall'Ufficio federale di statistica.

Nell'ultimo trimestre, è stato registrato un aumento del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2005, la crescita più elevata da cinque anni a questa parte.

Nello spazio di un anno sono stati creati 60'000 nuovi posti di lavoro.

Tra i lavoratori svizzeri la percentuale è progredita dell'1,9% a 3,2 milioni, mentre tra i lavoratori stranieri del 4% a 1,1 milioni.

Fine della finestrella

Evoluzione demografica in Svizzera

1900: 3,3 milioni d'abitanti
1920: 3,8 milioni
1941: 4,2 milioni
1960: 5,3 milioni
1980: 6,3 milioni
2000: 7,2 milioni

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.