Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Lanciata una campagna per promuovere gli scooter elettrici

Il consumo energetico delle e-bikes è sei volte inferiore a quello di un normale scooter

(Keystone)

L'ufficio federale dell'energia ha lanciato lunedì a Berna una campagna nazionale per promuovere l'uso di biciclette e scooter azionati da motori ecologici.

Cominciata un anno fa in via sperimentale nel cantone di Berna, la campagna - denominata «NewRide 2002» - è stata ora estesa alle regioni di Zurigo e Basilea-Città. L'obiettivo è di vendere mille biciclette e scooter elettrici nei tre cantoni che partecipano all'iniziativa e duemila in tutta la Svizzera, hanno indicato i promotori nella conferenza stampa.

La consigliera di Stato bernese Dori Schaer-Born ha spiegato che grazie a «NewRide» sono stati venduti nel cantone 250 veicoli ecologici, ma ha ammesso che si sperava di fare meglio.

Ideale per la città

Il gruppo di riferimento principale di «NewRide» non sono i giovani, ha detto la Schaer-Born: «gli e-bikes sono ideali per i quarantenni, a cui piace raggiungere il proprio posto di lavoro in bicicletta senza sudare». Il nuovo mezzo si addice anche alle persone non più sportive. L'età minima per condurre gli e-bikes è di 14 anni.

Il consumo energetico degli e-bikes corrisponde a 0,1 litri di carburante per 100 chilometri, quello degli e-scooter di 0,6. Se in Svizzera si rinunciasse agli spostamenti in automobile su percorsi inferiori a 5 chilometri, si risparmierebbero 572 tonnellate di benzina -il 14 per cento dell'intero consumo svizzero - pari a un miliardo di franchi.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×