Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Le assicurazioni sociali aiutano uno svizzero su cinque

Tra il 2004 e il 2006, un quinto della popolazione residente attiva ha beneficiato delle prestazioni di uno dei sistemi nazionali di sicurezza sociale. È quanto emerge da uno studio condotto dalla Scuola universitaria professionale di Berna sui flussi di persone tra Assicurazione invalidità (AI), Assicurazione disoccupazione (AD) e Aiuto sociale (AS).

Malgrado l'alta percentuale di persone che ricorrono a tali sistemi, non sembra esservi un fenomeno di "spola" da un ente all'altro, ha rilevato venerdì l'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) in una nota pubblicata venerdì. Lo studio, commissionato dall'UFAS e dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO), smentisce quindi l'opinione generalizzata, secondo la quale vi sono molte persone che approfittano dei sistemi di sicurezza sociale nazionali, passando senza remora alcuna da un'assicurazione all'altra.

Dallo studio è emerso che, nei tre anni presi in esame (dal 2004 al 2006), circa 930'000 persone, ovvero il 20% della popolazione in età lavorativa, hanno ricevuto una rendita di qualunque genere: rendita AI, indennità giornaliere AI, indennità di disoccupazione o prestazioni dell'aiuto sociale. Tale numero è rimasto costante nel periodo in questione: 460'057 persone hanno iniziato a beneficiare delle prestazioni mentre 459'575 ne sono uscite. Presi singolarmente, per contro, i tre sistemi di prestazioni hanno avuto evoluzioni diverse, sottolinea la nota. Il numero di persone sostenute dall'AS è ad esempio aumentato considerevolmente (+15%).

Il 13% di tutti i beneficiari (circa 125 000 persone) ha ricevuto prestazioni da più sistemi, talvolta (nel 9,5% dei casi) anche simultaneamente. Il 7,4% delle persone che usufruiva di una rendita AI ha anche ricevuto prestazioni dell'AS. Tali casi si verificano poiché l'importo delle prestazioni versate dalle assicurazioni sociali non copre il minimo esistenziale: si rende quindi necessario l'intervento dell'aiuto sociale.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×