Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Le traversie di Sulzer Medica

Le protesi della Sulzer sono prodotte da robot come questo nella foto

(Keystone)

Sulzer Medica ha chiuso il 2001 con un perdita netta di 1,193 miliardi di franchi. Il risultato è dovuto ai problemi giudiziari della società negli Stati Uniti.

Quelle protesi difettose...

La proposta di indennizzare i pazienti cui sono state impiantate protesi difettose all'anca e al ginocchio con 1,071 miliardi di franchi (al netto delle imposte) ha gravato sul risultato finale dell'azienda. La società ha inoltre costituito accantonamenti per 198 milioni di franchi e ha annunciato che la ristrutturazione della filiale statunitense è costata 105 milioni di franchi.

Fino al 2005 risulteranno ancora costi dalle difficoltà verificatesi negli Stati Uniti, in particolare 22,2 milioni di dollari di interessi per gli strumenti finanziari necessari al pagamento della somma pattuita nell'accordo globale e altri 21,25 milioni di dollari di interessi passivi, ha rilevato Stefan Rietiker, presidente della direzione.

Il peggio è passato?

La situazione per ora si è stabilizzata, dopo un 2001 che ha visto minacciata l'esistenza stessa dell'impresa, ha proseguito Rietiker. Il 14 marzo la giudice della Corte federale di Cleveland Kathleen O'Malley ha approvato provvisoriamente l'intesa globale con i rappresentanti dei pazienti rioperati.

Il 6 maggio deciderà definitivamente in merito all'accordo: la giudice in particolare esaminerà se esso è adeguato. I pazienti dal canto loro hanno tempo dal 19 aprile fino al 14 maggio per respingere l'offerta (il cosiddetto opt out).

Dopo tale data anche Sulzer Medica potrebbe ritirarsi dall'intesa globale, se vi fossero troppe denunce individuali. In quest'ultima ipotesi, la giudice porrà la società in amministrazione controllata (a beneficio del Chapter 11), ha aggiunto il presidente della direzione.

Tale scenario garantisce la protezione da denunce collettive per 12-18 mesi, ha spiegato Gabor-Paul Ondo, direttore delle finanze.

Secondo Rietiker, grazie a un piano di riorganizzazione Sulzer Medica entrerebbe in modo controllato in tale procedimento, senza rischiare una liquidazione. Lo scenario è un mezzo di pressione per far passare l'intesa globale, ha detto il presidente della direzione.

Cifra d'affari in crescita

Nel 2001 le vendite sono aumentate del 5,3% a 1,419 miliardi. Per quanto attiene al primo trimestre del 2002, Sulzer Medica ha fatto sapere che gli affari stanno andando bene. La base per l'esercizio corrente sono i margini di utile dell'anno 2000, ha osservato Rietiker.

Gli azionisti dovranno rinunciare al dividendo. Sulzer Medica ha reso noto le retribuzioni dell'organo di controllo. I sei membri del consiglio di amministrazione hanno ottenuto onorari complessivi di 1,3 milioni di franchi, di cui 742'000 andati al presidente, contro 400'000 franchi totali nel 2000. Gli stipendi della direzione saranno pubblicati l'anno prossimo.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza