Luca, Samuel, Anna, Léa e Sofia i nomi più gettonati

In cima o in fondo alla hit-parade dei nomi... per i piccoli "fannulloni" fa lo stesso imagepoint

Numerosi "valori" sicuri e alcune "nuove entrate" nella hit parade 2006 dei nomi dei bambini nati in Svizzera, pubblicata dall'Ufficio federale di statistica.

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 agosto 2007 - 17:29

Nella Svizzera italiana dominano nomi relativamente tradizionali, mentre nella Svizzera tedesca i classici Peter, Urs o Franz sono praticamente scomparsi.

Al primo posto tra i maschi nella Svizzera italiana figurano i nomi di Luca e Alessandro (35 ognuno), Gabriele (31), Mattia (28), Davide e Samuele (entrambi 27).

Tra le bambine guida la classifica Sofia (36), davanti a Giulia (34), Giada (31), Elisa (29), Martina e Giorgia (entrambe 25). Nel 2005 andavano per la maggiore i nomi di Mattia e Sara.

Nella Svizzera tedesca - rileva l'Ufficio federale di statistica (UST) - 279 genitori hanno optato per Anna. Seguono Lena (269), Lara (265) e Laura (264). È stata quindi superata Leonie (259) che conduceva la classifica nel 2004 e 2005.

Tra i ragazzi, Luca (281), in testa dal 1997 e relegato al quinto posto da David nel 2005, ritorna ora in cima alle preferenze, seguito da Noah (276), Leon (271), David (257) e Joel (256).

Il ritorno di Léa

Nella Svizzera francese, il nome Emma (127), primo nel 2004 e 2005, scende al secondo posto, per lasciare di nuovo il primato a Léa (137), come fu il caso dal 1998 al 2003.

Seguono Laura (96), Chloé (95) e Julie (91). Tra i ragazzi, in cima alla hit parade si trova Samuel (120), seguito da Noah (117), Nathan (117), Luca (103) e Léo (103).

Nella Svizzera romancia, dato il numero poco elevato di nascite, la ripartizione dei nomi varia considerevolmente da un anno all'altro, indica l'UST. Nel 2006, erano Nico (5) e Anna (5) a trovarsi al primo posto.

Differenze cantonali

L'UST ha inoltre stabilito delle classifiche cantonali. Si constata così che i nomi preferiti a Berna sono Joel e Lena. I genitori di Basilea Città hanno optato per David e Anna, mentre a Ginevra hanno primeggiato Samuel e Clara.

In Ticino la hit parade è condotta da Luca e Sofia. Gian e Nina sono invece stati i nomi più ricorrenti nei Grigioni.

Genitori liberi di scegliere

In passato, i genitori svizzeri hanno spesso scelto nomi tradizionali, sovente legati alla Bibbia.

I nomi insoliti, o comunque più "esotici", non rientravano nell'uso comune. Non tanto per una mancanza di fantasia, quanto per questioni amministrative: gli uffici dello stato civile non accettavano gli appellativi inappropriati.

In un caso abbastanza noto, risalente ad una decina di anni fa, la musicista Christine Leuterburg non ebbe il diritto di chiamare sua figlia «Lexikon».

Oggi, gli uffici regionali concordano con la linea presa dalle autorità di Zurigo, secondo cui «i genitori sono essenzialmente liberi di scegliere il nome dei loro figli, a meno che questo non danneggi gli interessi dei bambini».

swissinfo e agenzie

In breve

L'Ufficio federale di statistica (UST) elabora una hit parade dei nomi dei bambini nati in Svizzera dal 1987, nell'ambito dello studio del movimento naturale della popolazione.

I nomi sono comunicati ogni anno all'UST dagli uffici dello stato civile.

Nel 2006 i bambini nati vivi in Svizzera sono stati 73'371, di cui 35'605 bambine e 37'766 bambini. L'anno precedente erano state registrate 72'093 nascite.

End of insertion

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo