Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Martina Hingis squalificata per due anni

Martina Hingis dopo la conferenza stampa durante la quale ha annunciato il suo ritiro

(Reuters)

La Federazione internazionale di tennis ha squalificato per due anni la giocatrice elvetica, risultata positiva alla cocaina durante il torneo di Wimbledon.

Martina Hingis, che si è sempre detta innocente, aveva reso noto di persona la vicenda lo scorso primo novembre ed aveva annunciato il suo ritiro.

Il Tribunale antidoping indipendente della Federazione internazionale di tennis (ITF) ha respinto tutte le obiezioni mosse da Martina Hingis, che contestava la correttezza del controllo antidoping al quale era stata sottoposta il 29 giugno 2007 durante il torneo londinese di Wimbledon e che aveva rivelato tracce di cocaina.

Per tale ragione, l'autorità competente in materia di lotta al doping ha condannato l'ex numero uno mondiale a due anni di squalifica a partire dal primo ottobre 2007, si legge nel comunicato diramato venerdì dall'ITF.

La tennista elvetica aveva lei stessa annunciato lo scorso primo novembre di essere risultata positiva alla cocaina, dicendosi però al "100% innocente".

Spiegando di non "avere nessuna intenzione di passare i prossimi anni della sua vita a lottare contro le autorità antidoping", Martina Hingis aveva pure annunciato di voler mettere fine alla sua carriera.

Confiscate le vincite

Qualche giorno più tardi aveva poi fatto un parziale dietrofront, dicendo di voler comunque battersi e di voler contestare i risultati del test.

Il tribunale, che l'ha sconfessata su tutta la linea, ha pure cancellato tutti i risultati di Martina Hingis a partire dal torneo di Wimbledon e le ha confiscato le somme vinte durante questo periodo (129'481 dollari).

La tennista elvetica potrebbe ora inoltrare ricorso al Tribunale arbitrale dello sport di Losanna entro 21 giorni, ma per bocca del suo manager ha comunicato che rinuncerà a questa opzione.

"Visto che ha messo fine alla sua carriera contestare la sanzione non ha più senso", ha dichiarato Mario Widmer.

Più giovane numero uno della storia

La più giovane numero uno mondiale della storia - 16 anni, sei mesi e un giorno - ha dominato il tennis femminile tra il 1997 e il 2000, periodo durante il quale ha vinto cinque titoli del Grande Slam.

Prima del novembre scorso, la tennista elvetica si era già ritirata una volta dalle competizioni nel 2003 a causa di continui problemi fisici. Era poi tornata ai più alti livelli nel 2006.

swissinfo e agenzie

Martina Hingis

Nata a Kosice (oggi Slovacchia) il 30 settembre del 1980

1m70, 59 kg

Guadagni al 1. novembre 2007: 20'130'657 dollari

Classifica WTA al 1. novembre 2007: 19

Numero 1 mondiale durante 209 settimane

43 titoli vinti

5 vittorie nel Grande Slam: Open d'Australia (1997, 1998 e 1999), Wimbledon (1997), US Open (1997)

Finalista agli Open d'Australia nel 2000, 2001 e 2002

Finalista a Roland-Garros nel 1997 e nel 1999

2 vittorie ai Masters (1998 e 2000)

Finalista della Fed Cup nel 1998

37 titoli nel doppio

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×