Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Martina Hingis torna nella Top ten mondiale

Martina Hingis si è dovuta inclinare lunedì in finale del torneo di Montreal davanti alla serba Ana Ivanovic

(Keystone)

Malgrado la sconfitta di lunedì in finale al torneo di Montréal, la svizzera Martina Hingis è tornata fra le prime dieci tenniste al mondo.

La sangallese ha guadagnato tre posti nella classifica WTA, di cui occupa ora la nona posizione. Si tratta di uno dei migliori rientri dell'anno sulla scena sportiva internazionale.

Sono bastati nove mesi e 15 tornei alla tennista elvetica per effettuare un'incredibile rimonta e passare dalla 349a alla 9a posizione della classifica delle migliori tenniste del pianeta (WTA), guidata dalla francese Amélie Mauresmo.

All'ottavo posto, davanti a Martina Hingis, si piazza un'altra svizzera, la basilese Patty Schnyder.

Ottima forma

Per il giornalista sportivo del giornale svizzero tedesco «Tages Anzeiger» René Stauffer, il ritorno della sangallese nella Top ten mondiale non è da considerarsi una sorpresa: «È più in forma di prima, ma non è ancora certo che giochi meglio rispetto a quattro anni fa», ha detto a swissinfo.

La 26enne Hingis aveva dovuto abbandonare il tennis nell'ottobre del 2002 a causa di una frattura al piede. In seguito, dopo un lungo periodo di riposo forzato e una carriera che sembrava precocemente terminata, era tornata ad allenarsi e, all'inizio di quest'anno, aveva deciso di riprendere la racchetta in mano per tornare ufficialmente in campo.

«Se lo vorrà, potrà tornare ad essere la numero uno al mondo», afferma convinto René Stauffer.

Brillante ritorno sulla scena

La tennista elvetica ha immediatamente dimostrato di potere tornare fra le migliori. Al torneo di Brisbane, nel mese di gennaio, era già riuscita a raggiungere la semifinale.

Agli Internazionali d'Australia e al Roland Garros di Parigi aveva dovuto inclinarsi davanti alle sue avversarie nei quarti di finale. In maggio agli Internazionali d'Italia a Roma, Hingis ha vinto il primo importante torneo della sua «seconda carriera».

Al torneo di Rogers Cup di Montréal, la tennista elvetica non è tuttavia riuscita a ripetere questo exploit ed è stata sconfitta in finale per 6-2 6-3 da Ana Ivanovic in soli 59 minuti.

La 18enne serba con residenza in Svizzera non le ha concesso nemmeno una palla di break e ha piazzato le sue accelerazioni in entrata e nel finale di incontro, conquistando gli ultimi 4 giochi.

swissinfo

In breve

Nata nel 1980, Martina Hingis è entrata nel Pro Tour nel 1994.

L'elvetica ha vinto 41 tornei del circuito WTA, 5 tornei del Grande Slam e 36 tornei di doppio.

Nel marzo del 1997, la Hingis, allora sedicenne, è diventata la numero uno del tennis mondiale. È rimasta in cima alle classifiche per cinque anni.

Si è ritirata dalle competizioni nell'ottobre del 2002 a causa di un infortunio.

Nel gennaio del 2006 è ritornata in campo. Agli Internazionali d'Australia ha raggiunto i quarti di finale nel singolare femminile e si è aggiudicata la finale del doppio misto.

In maggio 2006 ha vinto il primo torneo della sua «seconda carriera» imponendosi agli Internazionali d'Italia a Roma.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza