Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Massicci investimenti contro il sovrappeso nei bambini

In Svizzera, 2,2 milioni di persone sono in sovrappeso

(Keystone)

Promozione Salute Svizzera investirà nei prossimi anni 35 milioni di franchi per combattere il sovrappeso. Un male che si rivela alquanto costoso per la Confederazione.

La fondazione, che agisce su mandato del governo, concentrerà i propri sforzi anche nella lotta allo stress in ambito lavorativo.

La nuova strategia a lungo termine, presentata venerdì da Promozione Salute Svizzera durante una conferenza stampa a Berna, si prefigge di correggere le lacune in ambito sanitario attribuite alla Confederazione da un recente studio dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

In futuro la fondazione non si limiterà a finanziare dei progetti ma assumerà un ruolo più attivo, ha annunciato la sua presidentessa Verena Diener.

Problema molto vasto

Il sovrappeso, soprattutto quello che tocca i bambini e i giovani in generale, sarà uno dei principali problemi sui quali Promozione Salute Svizzera intende concentrare i propri sforzi.

Nella Confederazione questo problema si fa sempre più grave. Basti pensare che un quarto della popolazione svizzera è in sovrappeso e un terzo non fa abbastanza moto.

Per cercare di cambiare questa situazione la fondazione Promozione Salute Svizzera lancerà nel 2007 una campagna a lungo termine. Il suo obiettivo principale sarà la lotta contro i chili di troppo, fenomeno sempre più riscontrato anche tra i bambini e i ragazzi.

La campagna sarà suddivisa in tre tappe di quattro anni. In primo luogo, la fondazione prevede di investire 35 milioni di franchi per sensibilizzare la popolazione al problema dell'obesità così da poter stabilizzare entro in 2010 il numero delle persone in sovrappeso. Nella seconda e nella terza tappa, fino al 2018, si cercherà di diminuire questo numero.

Stress sul lavoro

Oltre che sul sovrappeso, Promozione Salute Svizzera intende concentrare i propri sforzi anche sulla salute psichica sul luogo di lavoro. In particolare essa si prefigge di contribuire a migliorare e ridurre gli effetti dello stress, fenomeno in continuo aumento.

La fondazione è stata costituita nel 1989 su iniziativa del canton Vaud. Il suo compito - promuovere la prevenzione delle malattie - è iscritto nell'articolo 19 della legge federale sulle assicurazioni malattia (LAMal).

Promozione Salute Svizzera è gestita dai cantoni e dalle casse malattia e viene finanziata con contributi obbligatori di 2,40 franchi all'anno, prelevati sui premi di ogni singolo assicurato.

swissinfo e agenzie

Promozione Salute Svizzera

La fondazione è finanziata dagli assicurati con un contributo annuale fissato dalla Confederazione. Il suo budget annuale è di 17 milioni di franchi.

La Legge sull'assicurazione malattia le attribuisce il mandato di stimolare, coordinare e valutare le misure atte a promuovere la salute e a prevenire le malattie in Svizzera.

Promozione Salute Svizzera è criticata soprattutto da alcuni esponenti della destra, che le rimproverano di essere troppo dispersiva e di conseguenza poco efficace. Di recente, due commissioni parlamentari hanno sollevato questo problema.

La fondazione risponde alle critiche proponendo una nuova strategia a lungo termine, presentata venerdì alla stampa.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza