Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Massimo Busacca arbitro dell'anno

Il fischietto svizzero Massimo Busacca è stato nominato mercoledì arbitro dell'anno dalla Federazione internazionale di storia e statistica sportiva.

I giurati, provenienti da tutti i continenti, hanno premiato un arbitro elvetico per la prima volta nei 23 anni di esistenza del riconoscimento. Il 40enne ha preceduto l'italiano Roberto Rosetti (vincitore l'anno precedente) e l'inglese Howard Webb.

Il momento culminante del 2009 per il direttore di gara ticinese è stata la finale di Champions League tra Manchester United e Barcellona, arbitrata nel mese di maggio allo stadio Olimpico di Roma.

Durante l'anno appena conclusosi, Busacca ha però vissuto anche momenti difficili, in particolare la squalifica in seguito alla plateale reazione nei confronti di un gruppo di sostenitori dello Young Boys che lo aveva insultato durante una partita di Coppa Svizzera.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.