Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Meno affitto per rumore aereo

L'appartamento in questione era sorvolato da 178 voli al giono

(Keystone)

Se il rumore del decollo degli aerei v'infastidisce, potete provare a chiedere una riduzione dell'affitto. Un inquilino zurighese l'ha fatto e ha ottenuto ragione dal tribunale.

Un inquilino di Wallisellen (ZH) si vedrà rimborsare il 30 per cento della pigione pagata per i mesi di giugno e luglio del 2000, a causa del forte aumento del rumore provocato in quel periodo dal decollo degli aerei. I lavori di ampliamento all'aeroporto di Kloten si sono infatti concentrati proprio nella sua zona.

Il Tribunale competente in materia di affitti di Bülach (ZH) ha preso per la prima volta una decisione in favore di uno dei 350 inquilini che in seguito alla chiusura temporanea di una pista dell'aeroporto avevano chiesto una riduzione delle pigioni.

Con la modifica del regime di volo, l'appartamento in questione è stato sorvolato da 178 aerei in fase di decollo al giorno, contro i normali dieci. Ciò rappresenta «un importante pregiudizio per le normali attività dell'inquilino dell'abitazione», scrive il tribunale nella sentenza resa nota venerdì.

L'Associazione degli inquilini (ASLOCA) di Zurigo ha espresso soddisfazione per la decisione e spera che questa potrà in qualche modo servire da esempio per le procedure ancora aperte. Secondo il portavoce Daniel Schärer, ogni caso dovrà tuttavia essere giudicato singolarmente.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.