Prospettive svizzere in 10 lingue

Mine antipersona: rafforzare Convenzione Ottawa dice Burkhalter

(Keystone-ATS) La Svizzera ha la ferma volontà di confermare ed estendere la Convenzione di Ottawa che vieta le mine antipersona; altri Stati la dovrebbero ratificare questo testo firmato esattamente 15 anni or sono. Lo ha dichiarato oggi a Ginevra il consigliere federale Didier Burkhalter.

“Abbiamo percorso un lungo cammino da quando si è tenuta la conferenza di Ottawa”, ha detto il capo del Dipartimento degli affari esteri (DFAE) aprendo con il suo omologo sloveno Karl Erjavec la 12esima conferenza degli Stati che hanno accolto il trattato. Vi sono 36 Paesi che non lo hanno ancora fatto e bisogna convincerli che continuando a produrre e piazzare mine antipersona essi non fanno altro che minare il proprio futuro, ha aggiunto Burkhalter, che a Ginevra era affiancato dal presidente del CICR Peter Maurer e dal premio Nobel della pace Paix Jody Williams.

La Convenzione sul divieto d’impiego, di stoccaggio, di produzione e di trasferimento delle mine antipersona e sulla loro distruzione, è stata firmata il 3 dicembre 1997.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR