Mondiali di sci 2013: sconfitta St. Moritz

I Mondiali 2013 di sci alpino si disputeranno sulle Alpi austriache: la candidatura di Schladming, si è imposta su quelle di St. Moritz, Cortina d'Ampezzo e Vail Creek.

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2008 - 08:31

Riunita giovedì a Città del Capo, in Sudafrica, per il congresso annuale, la Federazione internazionale di sci (FIS) ha scelto la stazione austriaca con 10 voti contro 16. La candidatura statunitense ha raccolto quattro voti, mentre quella elvetica e quella italiana ne hanno ricevuto uno ciascuna.

La FIS ha d'altra parte assegnato i Mondiali di sci nordico a Val di Fiemme (Italia), quelli di snowboard a Voss (Norvegia) e quelli di freestyle a Stoneham (Canada).

Swiss Ski e la delegazione grigionese hanno espresso "delusione" per la bocciatura di St. Moritz. La località engadinese può comunque sperare di avere più fortuna per il 2015, scadenza per la quale ha già inoltrato la sua candidatura per la rassegna iridata di sci nordico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo