Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

‘Girone’ della Broye Nel mondo della gioventù rurale

Le società giovanili rurali non conoscono la crisi nel canton Vaud e le manifestazioni che organizzano attirano un numero crescente di partecipanti. Durante un fine settimana nel mese di luglio, swissinfo.ch ha visitato il ‘girone’ di Cremin, il più piccolo villaggio del cantone, che ha accolto più di 30'000 persone.

I ‘gironi’ rappresentano il punto culminante dell’anno per i membri delle società della gioventù rurale. Questi appuntamenti festivi e sportivi, che si svolgono sull’arco di cinque giorni, sono organizzati ogni estate da una società di un villaggio scelta dalle altre della regione durante un’assemblea.

La Federazione vodese delle gioventù contadine (FVJC) ha suddiviso il cantone in quattro circoscrizioni regionali (gironi): quello della Broye, del Centro, del Nord e del Giura. Durante l’estate nel cantone si svolgono così quattro ‘gironi’ principali.

Durante la manifestazione si praticano diversi sport: bocce, pallavolo, calcio, atletica, cross, tiro alla fune e lotta. La domenica si svolge la parte ufficiale, seguita da un corteo nel villaggio che organizza la manifestazione.

I membri delle società dormono generalmente in un caravan (rimorchio, vecchio autobus postale…) decorato con l’effigie della società.

Ogni cinque anni si svolge la Cantonale, una festa che riunisce tutte le società delle diverse regioni durante tre settimane. Nel corso dell’anno le società giovanili organizzano anche molti altri eventi (tombola, festa del primo agosto, Capodanno, giornata di tiro…).

swissinfo.ch si è recata al ‘girone’ della Broye – dal 15 al 20 luglio 2015 – per incontrare questi giovani uomini e donne che fanno perdurare queste tradizioni rurali.

(Foto: Christoph Balsiger & Samuel Jaberg, swissinfo.ch)