Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nasce un supermercato online

LeShop e Migros uniscono la distribuzione delle vendite online (immagine: migros.ch)

Le Shop e Migros si uniscono per la vendita via internet. La nuova collaborazione a lungo termine offrirà 6’000 fra prodotti di marca e quelli propri del primo rivenditore al dettaglio nazionale.

Dal gennaio 2004 inizierà la collaborazione, ma i due operatori rimarranno indipendenti.

La vendita al dettaglio via internet non ha ancora preso piede in Svizzera. Se in Gran Bretagna già l’1% degli alimentari viene distribuito dopo un’ordinazione virtuale, in Svizzera si è ancora a quota 0,07%. Evidentemente per quel che riguarda gli acquisti quotidiani, gli svizzeri sono conservatori.

Tre sono gli operatori principali che offrono alimentari e generi di prima necessità su ordinazione: il pioniere è Le Shop che ha iniziato nel 1997, poi sono succeduti i due grandi gruppi di distribuzione, Migros e Coop.

Ma tutti e tre gli operatori non sono ancora riusciti a raggiungere la quota di redditività per il servizio. Con la collaborazione fra Migros e Le Shop, due operatori vogliono creare nuove condizioni per superare i problemi di distribuzione e avanzare nella quota di mercato.

Offerta più ampia

La collaborazione, siglata giovedì a Zurigo, non porterà ad una fusione di Le Shop (specializzato nella vendita online) e Migros (che per il momento realizza una briciola del proprio giro d’affari al di fuori del supermercato reale).

Dal gennaio 2004 la gestione operativa dell’offerta online di «migros-shop.ch» e «leshop.ch» passerà completamente a Le Shop, mentre Migros si limiterà ad offrire i suoi prodotti e metterà a disposizione le strutture marketing, ha affermato Urs Riedener di Migros. I 31 impiegati del settore online di Migros cambieranno lavoro, verranno reintegrati nella rete di supermercati.

Ma non è l’unica novità: con l’operazione si allarga il ventaglio di prodotti offerti in rete. Se prima ambedue si concentravano, per questioni logistiche, su un’offerta di base, adesso si arriverà ad offrire ben 6'000 prodotti diversi. Dal negozietto si passa ora al supermercato online.

Rimarranno invece esclusi dalla rete di distribuzione il Ticino e ampie parti dei Grigioni. La copertura raggiungerà però l’80% del territorio nazionale.

Connessioni finanziarie

Secondo le proprie indicazioni, nel 2003, il settore online dovrebbe raggiungere per Migros un giro d’affari di 7 milioni di franchi, mentre Le Shop stima un giro d’affari di 16 milioni.

Nel settore di distribuzione online, il nuovo conglomerato disporrà, sempre secondo le previsioni dei due operatori, del 75% del mercato elvetico. Per raggiungere un livello di redditività è necessario un giro d'affari di 50 milioni l'anno. I due operatori sperano di raggiungere il traguardo entro il 2006.

L’anno scorso, Le Shop era stato venduto dal gruppo elvetico Bon-Appetit alla ShoppingNet SA con sede a Chavannes-de-Bigis, nel canton Vaud. Dietro alla nuova società si nascondono dei finanzieri olandesi con un’ampia esperienza nel settore della vendita online.

Migros non esclude in un secondo tempo di partecipare direttamente alla società con capitale proprio.

swissinfo e agenzie

In breve

Migros e LeShop creano il primo supermercato online in Svizzera. Oltre 6'000 prodotti saranno disponibili da gennaio.

L’accesso al mercato virtuale sarà identico, benché rimangano i due indirizzi distinti: «www-migros-shop.ch» e «www.leshop.ch».

La distribuzione raggiungerà gran parte del territorio: solo il Ticino e parte dei Grigioni saranno esclusi.

Per raggiungere il livello di redditività, il portale internet deve generare un giro d’affari di 50 milioni di franchi.

L’obbiettivo è atteso per il 2006.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×