Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Notevole afflusso di manodopera nel 2000

Nel 2000 gli arrivi di lavoratori stranieri hanno nettamente superato le partenze

(Keystone Archive)

Sul mercato del lavoro è aumentata in modo massiccio soprattutto la presenza femminile.

Il numero delle persone attive è progredito dell'1,1 per cento in Svizzera nel 2000, passando a 4,047 milioni. L'aumento è dovuto a due fattori: da un lato le donne, entrate nella vita lavorativa, che sono state ancora una volta più
numerose (187 000) di quelle che hanno lasciato il mondo del lavoro
(158 000), dall'altro l'eccedenza registrata nel bilancio
migratorio.

Lo indica giovedì in una nota l'Ufficio federale di statistica (UST). Il numero di lavoratori stranieri venuti nel paese o di svizzeri rimpatriati si è fissato a 95 000 (+20 per cento), le partenze sono ammontate invece a 76 000 partenze (+1 per cento). Un'eccedenza di tale portata (18 000) non si registrava più dal 1991.

Nel periodo in rassegna è stata rilevata una forte progressione
della popolazione attiva femminile (+2,1 per cento), contro un incremento
dello 0,4 per cento per gli uomini. Quest'ultimi hanno rappresentato circa
i due terzi dell'immigrazione di manodopera (62,6 per cento), una proporzione che si mantiene molto stabile di anno in anno.

Una ripartizione delle migrazioni per fasce d'età mostra che il
gruppo dei 25-39enni costituisce la stragrande maggioranza degli
immigrati attivi (59,1 per cento). Seguono i 15-24enni con il 22,4 per cento e i 40-54enni con il 15,4 per cento dei nuovi arrivi.

Legato alla congiuntura l'afflusso di lavoratori stranieri

I movimenti migratori dei lavoratori stranieri continuano ad
essere fortemente condizionati dalla congiuntura e dalla situazione
sul mercato del lavoro, rileva l'UST. La bilancia delle migrazioni
di persone attive di nazionalità svizzera da qualche anno
presentano solo variazioni minime; nel 2000 le partenze sono state
circa 20 000 contro 16 000 rimpatri.

Per gli stranieri il saldo è stato positivo: gli arrivi (78 000,
+29 per cento rispetto al 1999) hanno superato le partenze (56 000 nel 2000
come nel 1999). Un'eccedenza di tale importanza (+22 000) non si
era più verificata negli ultimi dieci anni.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.