Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Novartis in piena salute

Il gruppo farmaceutico ha trovato la ricetta giusta per superare la crisi congiunturale del 2001

(Keystone Archive)

Contrariamente a diverse altre grandi aziende svizzere, il colosso basilese ha registrato nel 2001 risultati addirittura superiori alle previsioni, con un utile in aumento dell'8 %.

Il gruppo farmaceutico basilese Novartis ha realizzato un fatturato di 32 miliardi di franchi nel 2001, con un aumento del 10 % rispetto all'anno precedente. L'utile netto è stato di 7,024 miliardi, l'8 % in più rispetto al 2000.

Calcolato in valute locali, l'aumento del volume d'affari è stato del 14 %, precisa oggi la multinazionale della città renana in una nota. Gli affari sono stati particolarmente dinamici negli Stati Uniti, paese in cui il fatturato è progredito del 18 % e ha rappresentato il 43 % del totale.

L'utile operativo ha segnato un incremento dell'8,2 %, salendo a 7,28 miliardi di franchi. Il risultato finanziario netto è invece diminuito del 12,3 %, scendendo a 1,07 miliardi di franchi. Agli azionisti sarà proposto il versamento di un dividendo di 0,90 franchi per azione, pari a un incremento del 6 %.

Nell'esercizio in rassegna il gruppo farmaceutico renano ha investito 4,2 miliardi di franchi nella ricerca e nello sviluppo.

Risultati positivi in quasi tutti i settori

La divisione Pharma ha annunciato vendite per 20,18 miliardi di franchi, l'11,2 % in più del 2000. In valute locali la crescita si attesta al 15 %. La principale divisione del gruppo basilese ha segnato un balzo del 24 % negli Stati Uniti. Le attività nel campo cardiovascolare e nell'oncologia hanno registrato una forte espansione. L'utile operativo della divisione si è fissato a 5,68 miliardi di franchi, il 5,1 % in più dell'esercizio precedente.

La divisione «Generics», che comprende i medicinali generici, ossia copie di farmaci non più protetti da brevetti, ha realizzato un fatturato di 2,43 miliardi di franchi, segnando un balzo del 23,3 %. Il risultato operativo nel contempo è progredito del 16,1 % a 281 milioni di franchi.

I ricavi della divisione «Consumer Health», che riunisce fra l'altro i medicinali in vendita libera, sono aumentati del 2,5 %, passando a 6,68 miliardi di franchi. L'utile operativo della divisione è progredito del 5,9 % a 920 milioni di franchi. La Ciba Vision ha registrato vendite per 1,79 miliardi di franchi (+28,4 %) e un utile operativo di 174 milioni (+74 %).

«Animal Health» (salute degli animali) è l'unica divisione in controtendenza, con un giro d'affari di 962 milioni, in calo dell'11,2 %. L'utile operativo ha segnato una contrazione del 22,9 % a 138 milioni di franchi.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×