Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nuova testa nel governo grigionese

Barbara Janom Steiner, presidente della sezione grigionese dell'Unione democratica di centro, è stata eletta domenica nell'esecutivo del canton Grigioni al posto di Eveline Widmer-Schlumpf, entrata dal 1° gennaio di quest'anno nel governo svizzero.

La 44enne Barbara Janom Steiner, giurista di formazione, ha ottenuto 12'947 voti nell'elezione suppletiva, superando ampiamente la maggioranza assoluta di 7'291 schede. Da notare che oltre un quarto dei votanti hanno inserito una scheda bianca nell'urna. La partecipazione è stata scarsa, soltanto il 15,72%.

Sabato la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf ha ribadito in un'intervista che non intende ritirarsi dall'UDC, nonostante le pressioni esercitate dai vertici nazionali del partito. Lo stesso giorno, il nuovo presidente della formazione di destra Toni Brunner ha invitato nuovamente la responsabile del Dipartimento di giustizia e polizia a lasciare il partito. Secondo una perizia commissionata dalla stessa UDC, un'eventuale esclusione sarebbe di competenza della sezione cantonale e non della direzione nazionale. A detta di Brunner, la sezione cantonale deve decidere se vuole costruire il suo futuro con la signora Widmer-Schlumpf o con il partito nazionale.


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×