Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nuovo governo Una mattinata per fare le proprie scelte

I parlamentari svizzeri hanno eletto mercoledì i sette membri del governo. La rielezione dei sei uscenti è stata una semplice formalità. Ci è invece voluto un po’ più di tempo per scegliere il nuovo venuto, il vodese Guy Parmelin.

I membri delle due camere del parlamento si sono riuniti mercoledì per designare i sette ministri che governeranno il paese nel corso dei prossimi quattro anni. L’elezione è iniziata alle 8 e si è conclusa a mezzogiorno.

La conferma dei membri già in carica è di regola solo una formalità. Per ogni rielezione ci vogliono al massimo una ventina di minuti. La procedura è invece più lunga per eleggere un nuovo rappresentante.

I parlamentari dovevano trovare un successore alla ministra delle finanze Eveline Widmer-Schlumpf, che si ritirerà alla fine dell’anno. La scelta è caduta su Guy Parmelin. Il consigliere nazionale del canton Vaud ha avuto la meglio sugli altri due candidati ufficiali presentati dall’Unione democratica di centro. Carrellata fotografica di questa mattinata più agitata delle altre nella sala del parlamento.

(foto: Keystone / testo: Olivier Pauchard)

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.