Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Parlare di sport, sviluppo e pace

Promuovere la pace attraverso lo sport

(Keystone)

L'incaricato dell' ONU Adolf Ogi è il promotore di un convegno internazionale sullo sport e le sue potenzialità. Luogo d'incontro sarà la Svizzera.

Sono attese diverse centinaia di rappresentanti della politica e dello sport.

Lo sport al servizio dello sviluppo e della pace, questo il traguardo perseguito da Adolf Ogi, incaricato speciale delle Nazioni Unite. L'ex ministro dello sport e della difesa svizzero ha annunciato una conferenza internazionale che si occuperà del tema dal 16 al 18 di febbraio.

Ai tavoli del Centro nazionale svizzero dello sport di Macolin, siederanno i rappresentanti delle Nazioni Unite, dello sport, della scienza e dell'economia. Il promotore Adolf Ogi, in collaborazione con la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e l'Ufficio federale dello sport (UFSPO) spera di poter dare con l'incontro un contributo allo sport, auspicando uno sviluppo duraturo e sostenibile.

Un primo traguardo è sensibilizzare i partecipanti per le svariate potenzialità dello sport. Al termine dell'incontro si delinea la stesura di una "Dichiarazione di Macolin per lo sport e lo sviluppo".

Partecipazione annunciata

Già diversi Paesi hanno annunciato la presenza dei propri delegati che assisteranno alle sedute plenarie e ai gruppi di lavoro. Fra i temi proposti, a Macolin si parlerà di "sport e sviluppo della personalità", "sport e sviluppo socioeconomico", come di "sport e promozione della pace".

L'incontro servirà a sottolineare l'immenso potenziale dello sport per lo sviluppo del pianeta e permetterà di definire strategie e avviare misure concrete, ha spiegato lunedì lo stesso Ogi in una conferenza stampa a Berna.

L'ex-consigliere federale Adolf Ogi era stato nominato due anni fa "incaricato speciale per lo sport al servizio dello sviluppo e della pace". Il suo ruolo è quindi quello di trasmettere gli ideali delle Nazioni Unite al mondo dello sport e di integrare le associazioni sportive nelle attività di promozione e sviluppo.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

La Conferenza ha luogo a Macolin (Magglingen) CH, 16-18 feb. 2003.
Task force per lo sport all'interno dell'ONU: Adolf Ogi, Presidente.
130 progetti delle Nazioni Unite hanno già a che fare con lo sport.
Entro la fine di marzo la commissione presieduta da Ogi pubblicherà una sorta di "Bibbia" delle potenzialità dello sport nel sostenere lo sviluppo e promuovere la pace.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×