Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Patty e Martina sotto i riflettori a Zurigo

Patty Schnyder (a sinistra) e Martina Hingis pronte a darsi a battaglia a Zurigo.

(RDB)

Le tenniste svizzere Patty Schnyder e Martina Hingis figurano al centro dell'attenzione al torneo di Zurigo, che ha inizio lunedì.

Entrambe si sono già imposte nella città sulla Limmat: la sangallese nel 2000 e la basilese nel 2002.

Ritornata ad evolvere sul circuito tennistico mondiale, dopo 4 anni di assenza, Martina Hingis si rallegra di poter gareggiare di nuovo sul terreno dell'Hallenstadion.

"Sono felice di partecipare a questo torneo. Darò il meglio di me, ma la concorrenza è assai agguerrita", ha dichiarato l'ex-numero uno del mondo, che aveva già trionfato in passato anche nella città sulla Limmat.

La sua ultima vittoria al torneo di Zurigo risale al 2000, quando la sangallese si era imposta contro la statunitense Lindsay Davenport.

"È stupendo potere accogliere nuovamente Martina Hingis", afferma dal canto suo l'organizzatore della manifestazione Beat Ritschard. "Si è reintegrata in modo ottimale nel circuito femminile, evidenziando ottime prestazioni dall'inizio dell'anno".

Quasi tutte le migliori

A parte le belghe Justine Henin-Hardenne e Kim Clijsters, l'americana Lindsay Davenport e la russa Nadia Petrova, tutte le tenniste che figurano fra le venti migliori professioniste al mondo sono presenti al torneo zurighese.

Il livello della competizione è talmente elevato che dalle qualificazioni si sono dovute escludere tutte le giocatrici che non rientrano fra le prime 65 della classifica WTA, l'Associazione mondiale delle tenniste professioniste.

All'Hallenstadion, oltre alla lotta per il trofeo, si assisterà nei prossimi giorni al duello tra la francese Amélie Mauresmo e la russa Maria Sharapova, che si contendono lo scettro di numero uno mondiale.

Inoltre alcune delle tenniste presenti a Zurigo si batteranno per aggiudicarsi gli ultimi posti disponibili per il Master di Madrid, torneo al quale partecipano le otto migliori giocatrici mondiali e che per tradizione chiude la stagione del tennis.

Speranze per Patty Schnyder

"Zurigo è l'ultimo grande torneo dell'anno prima del Masters. Nonostante una certa stanchezza al termine di una lunga stagione, le giocatrici cercano generalmente di realizzare delle ottime prestazioni per poter prendere parte all'importante sfida annuale, riservata alle otto migliori", spiega Beat Ritschard.

In base alla classifica attuale WTA, Martina Hingis dovrebbe riuscire a strappare un biglietto per il Masters.

Seppure più distaccata in classifica, anche Patty Schnyder può ancora nutrire delle speranze di venir convocata per il torneo in programma a Madrid. La basilese si trova in concorrenza diretta con la tennista ceca Nicola Vaidisova e con le due russe Dinara Safina e Anastacia Myskina, pure presenti a Zurigo.

Patty Schnyder, già vincitrice del torneo zurighese nel 2002 e finalista sfortunata l'anno scorso, dovrebbe accedere alla finale per poter assicurarsi un posto al Masters. Sulla sua strada potrebbe incontrare in semifinale la stessa Hingis.

swissinfo, Mathias Froidevaux
(traduzione Armando Mombelli)

Fatti e cifre

Il torneo di Zurigo si svolge dal 16 al 22 ottobre all'Hallenstadion di Zurigo.
Si tratta di uno degli ultimi grandi tornei WTA dell'anno.
Le tenniste si contendono a Zurigo anche gli ultimi posti disponibili per il Masters, in programma quest'anno dal 6 al 12 novembre a Madrid.
Il monte premi di quest'anno a Zurigo è di 1,3 milioni di dollari.
La prima edizione del torneo zurighese si è disputata nel 1984. Dal 1993 Zurigo figura tra i tornei Tier 1, ossia la migliore categoria dopo i tornei del Grande Slam.

Fine della finestrella

Martina Hingis e Patty Schnyder

Dal 1994, Martina Hingis si è aggiudicata 41 tornei in singolo del circuito WTA, tra cui 5 trofei del Grande Slam, e 36 tornei in doppio.

L'ex numero uno mondiale, che si era ritirata dalle competizioni nel 2002, è ritornata a gareggiare dall'inizio di quest'anno. Nel maggio scorso ha conquistato agli Internazionali di Roma il suo primo successo della sua "seconda carriera".

Dal 1998, Patty Schnyder ha vinto 13 tornei WTA in singolo e 4 in doppio. Il suo miglior risultato in un torneo del Grande Slam è stata una semifinale nell'Open di Australia del 2004.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza