Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

PLR (Partito liberale radicale)

PLR

(swissinfo.ch)

"Siamo per la libertà e la responsabilità degli individui e quindi per uno Stato più snello. Chiediamo a tutti di assumere le proprie responsabilità. Per questo siamo a favore di una riduzione delle imposte e per una maggiore libertà di scelta delle cittadine e dei cittadini in ambiti come la politica sociale, la sanità, l’istruzione".

Christiane Langenberger, presidente del PLR

Le origini del Partito liberale radicale (PLR) risalgono alla classe politica che diede vita alla moderna Confederazione nel 1848. Il PLR è stato tuttavia fondato ufficialmente solo nel 1894.

Fino al 1891 il PLR è stato l’unico partito rappresentato in seno al Consiglio federale e fino al 1943 ha avuto la maggioranza nel governo federale.

Dal 1983 la percentuale di voti del PLR è in calo costante. Nel 1999 il partito ha ottenuto il 19,9% delle preferenze, piazzandosi al terzo posto dietro socialisti e UDC.

I radicali costituiscono però ancora il gruppo parlamentare più numeroso, con 42 seggi in Consiglio nazionale e 18 al Consiglio degli Stati. In governo sono presenti con due consiglieri federali.

Christiane Langenberger su sei temi d'attualità:

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×