Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

«Grandi progressi» tra Svizzera e Germania

Doris Leuthard ha incontrato la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino. I colloqui hanno permesso di far avanzare due dossier difficili: la controversia fiscale e quella sul rumore degli aerei diretti a Zurigo-Kloten.

«La discussione si è svolta in un clima tranquillo. Abbiamo fatto grandi progressi nei due dossier che negli ultimi tempi sono stati all'origine di divergenze», ha dichiarato la presidente della Confederazione davanti ai media, aggiungendo che «è valsa la pena di concentrarsi sui fatti».

Al contempo, però, sia Angela Merkel che Doris Leuthard hanno spiegato che rimangono ancora delle questioni in sospeso. Per quanto concerne la vertenza fiscale, un gruppo di lavoro congiunto dovrà chiarire le proposte entro l'autunno. «Quanto più in fretta si affrontano le questioni ancora aperte, tanto più facile sarà la risposta», ha detto la cancelliera.

In merito all'inquinamento acustico provocato dagli aerei in avvicinamento a Kloten, la Leuthard ha indicato che «resterà anche in futuro un argomento difficile». Ma anche in questo ambito, si cerca di trovare presto una soluzione nell'interesse di entrambi i paesi.

Parallelamente all'incontro tra la Leuthard e la Merkel, esperti svizzeri e tedeschi si sono ritrovati oggi a Zurigo per discutere della problematica. Stando alla cancelliera, la Svizzera ha presentato una proposta; l'Ufficio federale dell'aviazione civile non ha fornito dettagli sui contenuti. Il portavoce Daniel Göring ha indicato che dapprima si attende la reazione della Germania.

swissinfo.ch e agenzie


Link

×