Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nomina postuma La cinese Cao Shunli



Cao Shunli è morta nel marzo 2014.

Cao Shunli è morta nel marzo 2014.

(martinennalsaward.org)

Cao Shunli è morta nel marzo 2014 a causa delle malattie conseguenti alla sua reclusione nelle carceri cinesi. Cao Shunli è una dei tre nominati al Martin Ennals 2014.

Questa consacrazione postuma mostra a che punto quest’avvocata impegnata rimane un emblema dei movimenti per le libertà in Cina. Cao Shunli ha dedicato la sua vita alla lotta contro la corruzione e soprattutto a cercare di utilizzare, oltre i ricorsi a livello nazionale, i meccanismi internazionali per far rispettare le libertà in Cina.

Sarebbe dovuta venire a Ginevra nel settembre 2013 per sollevare con i diplomatici il problema del rifiuto delle autorità circa la partecipazione delle organizzazioni non governative all’EPU.

Sequestrata all’aeroporto di Pechino, è scomparsa per cinque settimane ed è poi stata ritrovata in prigione in gravi condizioni di salute.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza