Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Periplo solare Solar Impulse è atterrato in California

L’aereo alimentato unicamente da energia solare si è posato domenica a Mountain View, a sud-est di San Francisco, dopo 62 ore di volo ininterrotte.

Partito giovedì dalle Hawaii, Solar Impulse 2 è riuscito a portare a termine una delle tappe più pericolose, in assenza di luoghi d’atterraggio vicini in caso di problemi.

Per questa tappa, ai comandi vi era il pilota svizzero e promotore del progetto Bertrand Piccard. Poco prima di atterrare, Piccard ha dichiarato: "Il Pacifico è fatto, amico mio. Lo adoro, ma è fatto".

Il giro del mondo inedito dei due avventurieri e sostenitori dell'energia pulita aveva subito un brutale colpo d'arresto all'arrivo del velivolo alle Hawaii lo scorso luglio, ossia a metà del previsto percorso di 35'000 chilometri.

La prossima tappa sarà la traversata degli Stati Uniti fino a New York. Solar Impulse 2, pilotato questa volta da André Borschberg dovrebbe atterrare non lontano dalla Statua della Libertà. Successivamente vi sarà l'attraversamento dell'Atlantico e, dulcis in fundo, il volo dall'Europa verso Abu Dhabi.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch e rsi.it (TG del 24.4.2016)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza