Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

San Gottardo: piano sui lavori di risanamento

Il governo svizzero dovrà presentare entro il 2010 un piano dettagliato sui lavori di risanamento della galleria autostradale del San Gottardo e valutare la costruzione di un secondo tubo. Lo ha deciso mercoledì la Camera alta del Parlamento.

L'inizio dei lavori per risanare la galleria è previsto per il 2020. In vista di questa scadenza, il Consiglio degli Stati ha adottato mercoledì un postulato con il quale chiede al governo di presentare un piano dettagliato. Inoltre, il Consiglio federale dovrà pure indicare scadenze, vantaggi, inconvenienti, condizioni e costi per la realizzazione di una seconda canna.

All'origine della richiesta vi sono i due 'senatori' ticinesi Filippo Lombardi e Dick Marty, che in una mozione hanno domandato al governo di presentare un progetto per il raddoppio della galleria.

Per permettere i lavori di risanamento, il tunnel potrebbe venir chiuso per un anno intero, isolando il sud delle Alpi dal resto della Svizzera. I colleghi dei due consiglieri agli Stati ticinesi si sono detti d'accordo sull'importanza per tutto il paese di mantenere il flusso del traffico da e verso il Ticino.

Nulla vieta, ha dichiarato Filippo Lombardi, che si convochi il popolo ancora una volta per decidere se vuole o meno il raddoppio del San Gottardo. Nel 2004, gli svizzeri avevano respinto una proposta in tal senso.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×