Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Prima mondiale per un battello solare svizzero

Sun21 nel porto di Le Marin sull'isola di Martinica

(Keystone)

Il catamarano solare Sun21, costruito nel canton Vaud, è riuscito nell'impresa di attraversare l'Atlantico. Si tratta di una prima mondiale per un'imbarcazione funzionante con questa forma di energia.

Partito da Basilea a metà ottobre, è giunto questo weekend sull'isola di Martinica, nei Carabi.

Il catamarano è giunto venerdì alle 15 ora locale (le 21 in Svizzera) al porto di Le Marin, sull'isola francese di Martinica (Carabi) dopo un percorso di 6'400 km. Secondo quanto comunicato sabato dagli organizzatori - l'associazione Transatlantic21 - il successo è «storico».

«La tecnologia solare ha ormai superato la prova del nove in alto mare», hanno indicato.

Il Sun21 - designato dall'American Time Magazine «Invenzione dell'anno 2006» - era partito da Basilea il 16 ottobre scorso, dopo essere stato battezzato dalla consigliera federale Micheline Calmy-Rey.

Il catamarano è stato costruito nel cantiere navale di Yvonand, non lontano da Yverdon nel canton Vaud, dalla ditta MW-Line. La stessa che aveva realizzato i quattro catamarani solari dell'Expo.02.

Skippers romandi

A bordo del Sun21 - quattordici metri di lunghezza per sei di larghezza - vi erano due skipper romandi e tre basilesi (un medico, uno storico e un biologo).

Durante la sua prima tappa, il catamarano ha navigato sul Reno prima di essere caricato su di un cargo ed essere trasportato in Spagna.

La traversata dell'Atlantico è durata 63 giorni. Sun21 è partito dal porto spagnolo di Chipiona, vicino a Cadice, ed ha seguito approssimativamente il percorso di Cristoforo Colombo, facendo scalo alle isole Canarie prima di coprire in 30 giorni i 5'000 km restanti.

Era del solare

Questa crociera - ha dichiarato il medico basilese Martin Vosseler - aveva lo scopo di «annunciare chiaramente l'inizio dell'era dell'energia solare».

L'impresa non poteva infatti portarsi a termine in un periodo migliore: proprio venerdì, un gruppo di esperti delle Nazioni Unite ha lanciato un grido di allarme contro il riscaldamento climatico.

I 60 metri quadrati di pannelli solari montati sull'imbarcazione hanno fornito energia necessaria per percorrere fino a 198 km al giorno. «Non c'è praticamente alcuna vibrazione, i pannelli solari ci proteggono dal sole e, contrariamente ad una barca a vela, avanziamo anche quando non c'è vento», ha scritto su un blog Beat von Scarpatetti, membro dell'equipaggio.

Sun21 è inoltre dotato di rilevatori elettronici che consentiranno ai costruttori di acquisire conoscenze pratiche in materia di navigazione solare in alto mare.

Dai Carabi, il catamarano si renderà a Miami e a New York, dove giungerà ad inizio maggio dopo aver percorso in tutto 12'900 km. Transatlantic21 spera così di entrare a far parte del Guinness dei primati.

swissinfo e agenzie

Altri exploit in vista

La traversata dell'Atlantico su di un catamarano solare potrebbe rappresentare la prima di una serie di imprese. Un'altra squadra svizzera - PlanetSolar - sta infatti preparando un giro del mondo, sempre a bordo di un'imbarcazione solare. La partenza è prevista nel 2009.

Anche l'aerostiere svizzero Bertrand Piccard, che fu il primo a realizzare il giro del globo senza scalo in mongolfiera, sta elaborando il suo progetto: il giro del mondo con un aereo solare (Solar Impulse). Il decollo è fissato per il 2011.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.