Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Risultato da record per Swatch

Per il gruppo Swatch si prospetta un altro anno d'oro (imagepoint)

Il gruppo orologiero svizzero ha registrato nel 2006 il miglior risultato d'esercizio della sua storia. L'utile netto è aumentato di un terzo, salendo a 830 milioni di franchi.

Dopo aver conseguito per la prima volta un fatturato superiore a 5 miliardi di franchi, Swatch prevede anche per l'anno in corso una forte crescita.

Il numero uno mondiale nel settore dell'orologeria ha superato un altro record l'anno scorso: il fatturato ha toccato 5,05 miliardi di franchi, registrando un incremento del 12,3%.

L'utile netto è aumentato a 830 milioni, con una progressione del 33,7%. L'utile operativo ha segnato invece una crescita del 32,4% a 973 milioni.

Tutti i settori di attività hanno contribuito a questo risultato eccezionale, ha rilevato la direzione di Swatch, in un comunicato diffuso lunedì mattina. La crescita maggiore del volume di affari è stata raggiunta nel ramo principale dell'azienda, orologi & gioielli, che ha messo a segno un più 13,8%.

Eccedenze di liquidità

L'aumentato del prezzo dell'oro, la tassa sui beni di lusso introdotta in Cina dall'aprile 2006 e costi supplementari a livello di marketing, soprattutto sul mercato americano, hanno leggermente frenato una crescita più rapida del margine operativo, annota il gruppo orologiero. Questi fattori hanno potuto essere compensati con leggeri aumenti dei prezzi e dei volumi.

Le vendite sono risultate in progressione in ogni regione geografica. Il mercato asiatico ha conosciuto la maggiore espansione, ma anche quello europeo e americano si sono rivelati particolarmente dinamici, rileva il gruppo Swatch. Per quanto concerne i marchi, la crescita più forte è stata conseguita dagli orologi di lusso Breguet, Blancpain e Omega.

Agli azionisti Swatch intende proporre un aumento del dividendo del 40%, a 2,50 franchi per azione al portatore e a 0,70 franchi per titolo nominativo.

In occasione della pubblicazione dei risultati 2006, il gruppo orologiero ha anche annunciato un'operazione di riacquisto di azioni proprie per 400 milioni di franchi. A tale proposito Swatch ha ribadito la sua volontà di riversare totalmente agli azionisti le parti di liquidità che non sono necessarie a livello aziendale.

Ottime prospettive

Per l'esercizio in corso il gruppo prevede un'evoluzione "sfavillante", caratterizzata da un'ulteriore espansione del volume d'affari e degli utili.

I primi mesi del 2007 evidenziano una continuità della forte tendenza dello scorso anno, in particolare in tutti i comparti del segmento orologi & gioielli, nonché nel segmento della produzione. Al momento, nel settore più volatile dei sistemi elettronici si registra un tasso di crescita più moderato.

L'attuale situazione valutaria risulta favorevole per il gruppo, ad eccezione della debolezza dello yen. Gli svantaggi causati dal corso relativamente basso del dollaro sono più che compensati dagli effetti positivi di un euro forte. Inoltre, per quanto riguarda la valuta americana sono state effettuate diverse operazioni di copertura.

swissinfo e agenzie

In breve

Swatch Group è il numero uno mondiale nel settore dell'orologeria. La sua sede sociale è a Bienne, nel canton Berna.

Il gruppo impiega 20'000 impiegati ed è attivo in una cinquantina di paesi.

Swatch vanta attualmente 18 grandi marche di orologi nel suo portafoglio, tra cui Breguet, Omega, Tissot, Longines, Rado, Blancpain e Swatch.

Il settore orologiero svizzero è riuscito a superare la crisi negli anni '80 grazie soprattutto al successo degli orologi di plastica Swatch. Oggi rappresenta di nuovo uno dei pilastri dell'economia nazionale.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

Fatturato: 5,05 milardi di franchi (4,497 nel 2005)
Utile netto: 830 milioni (621)
Utile operativo: 973 milioni (735)
Aumento del dividendo del 40%, a 3,50 franchi (2,50)

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza