Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Risultato storico per Kühne+Nagel

Kühne+Nagel è attiva nel trasporto rapido di merci, soprattutto via mare

(Keystone)

Il gruppo di trasporti e logistica ha realizzato nel 2005 il suo miglior risultato in 116 anni d'esistenza. L'utile netto è cresciuto del 32,3% a 315 milioni di franchi.

Il fatturato registrato dalla società svittese si fissa a 14 miliardi di franchi, in crescita del 21,5% rispetto a quello del 2004.

«Abbiamo migliorato il rendimento grazie al rafforzamento della nostra posizione sul mercato mondiale», afferma il CEO di Kühne+Nagel, Klaus Herms, in una nota diffusa lunedì.

Lo scorso mese d'ottobre , il gruppo elvetico aveva infatti rilevato la sua rivale francese ACR Logistics per una somma di 682 milioni di franchi. Questa transazione gli aveva permesso di penetrare dei mercati dove fino ad allora era poco presente, in particolare in Francia, Gran Bretagna, Italia e Benelux.

Crescita oltre la media

La strategia di ampliamento si è rivelata pagante: con un utile netto in crescita del 32,3% a 315 milioni di franchi, e un incremento del fatturato del 21,5% a 14,049 miliardi di franchi, Kühne+Nagel ha realizzato nel 2005 un risultato storico.

L'utile prima della deduzione di interessi, imposte, e ammortamento dell'avviamento (Ebita) è dal canto suo aumentato del 19% a 453,9 milioni rispetto al 2004.

Il volume delle attività marittime e aeree è cresciuto del doppio rispetto al tasso di mercato. Quelle marittime sono aumentate del 19,4%, mentre quelle aeree del 9,4% malgrado l'instabilità dovuta all'alto costo del carburante.

Ambizioni per il futuro

In seguito ai buoni risultati, il consiglio di amministrazione prevede di proporre all'Assemblea generale degli azionisti, che si terrà il prossimo due maggio, di distribuire un dividendo di 5.50 franchi per azione, corrispondente a un incremento del 22,2% rispetto al 2004.

Per l'esercizio in corso, Kühne+Nagel si prefigge «risultati ambiziosi». In particolare, punta al proseguimento della crescita nel trasporto merci aereo e marittimo.

Il gruppo prevede inoltre di concentrare le proprie energie sulla rapida integrazione di ACR Logistics e prevede ulteriori rilevamenti per sviluppare la rete di trasporti terrestri in Europa, prosegue la nota.

«Vista la nostra forte presenza in tutti gli importanti mercati del mondo, potremo continuare ad approfittare della globalizzazione e accrescere i nostri scambi commerciali», afferma nel comunicato Klaus-Michael Kühne, presidente del consiglio d'amministrazione della compagnia.

swissinfo e agenzie

In breve

Kühne+Nagel è una compagnia di trasporti marittimi e via terra fondata nel 1890 a Brema, in Germania.

È attualmente uno dei leader mondiali nel settore dei trasporti e della logistica per la ferrovia, la strada, il trasporto aereo e marittimo.

Nell'ottobre del 2005 ha rilevato il suo concorrente francese ACR Logistics per 682 milioni di franchi.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

La Kühne+Nagel ha sede a Schindellegi, nel canton Svitto.
Nel 2005 ha realizzato un fatturato di 14,049 miliardi di franchi e un utile di 315 milioni.
Il gruppo ha alle sue dipendenze 25'000 persone, è attivo in 98 paesi e possiede 620 siti.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza