Tutte le notizie in breve

17'700 treni nella galleria di base

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Dalla sua messa in servizio l'11 dicembre e sino alla fine di aprile la galleria di base del San Gottardo è stata attraversata da 7024 treni viaggiatori e 10'706 treni merci, con un massimo di 165 convogli al giorno.

Nei giorni lavorativi attraverso il tunnel ferroviario più lungo al mondo circolano fino a 120 treni merci, è stato precisato oggi dalle FFS durante una conferenza stampa ad Arth-Goldau (SZ) alla quale hanno partecipato anche rappresentati della Rete Ferroviaria Italiana (RFI). I carichi quotidiani trasportati sono pari a circa 67.000 tonnellate, che equivalgono a 5.576 corse in camion in meno.

Per quanto riguarda il trasporto viaggiatori, la domanda nel traffico InterCity ed EuroCity è aumentata del 30% circa rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Solo durante il periodo delle festività pasquali nel traffico nord sud sono stati registrati oltre 46.000 passeggeri e sono stati messi in servizio 29 treni supplementari. In media la galleria di base è è attraversata da circa 9.600 viaggiatori al giorno (compresi il traffico natalizio e pasquale).

L'offerta viene costantemente adattata. A livello nazionale l'attenzione è rivolta all'introduzione di un collegamento diretto da Basilea-Lucerna verso il Ticino prima delle 10.00 del mattino. Per l'Ascensione e la Pentecoste così come per le punte di traffico annuali, come ad esempio la domenica sera dal Ticino verso la Svizzera tedesca, sono messi a disposizione più treni, è stato precisato. È previsto anche un ampliamento dell'offerta nel traffico internazionale con più collegamenti verso l'Italia e ulteriori destinazioni a partire da Milano.

La classica linea panoramica è attualmente utilizzata da circa 500 viaggiatori al giorno. Per rispondere all'aumento della domanda durante la stagione delle escursioni, nei fine settimana e giorni festivi da metà aprile a fine ottobre è in servizio un treno aggiuntivo: il cosiddetto "Gotthard Weekender": circola da Zurigo a Bellinzona e in direzione opposta, con varie fermate lungo la linea panoramica.

Sotto Pasqua è stato introdotto il Gotthard Panorama Express, un'offerta combinata di treno panoramico e battello a vapore disponibile nei fine settimana e giorni festivi generali da aprile a ottobre 2017 (tutti i giorni da luglio). A partire dall'orario 2018 saranno disponibili annualmente per ogni weekend due composizioni verso Göschenen. La puntualità è pari quasi al 100%.

Sul totale dei 17'730 convogli circolati lungo l'asse del San Gottardo, il 99% ha attraversato la galleria come previsto. In seguito a perturbazioni del traffico ferroviario, 35 treni viaggiatori e 7 treni merci sono stati deviati sulla vecchia linea.

Dall'entrata in funzione del nuovo tunnel la puntualità nel traffico viaggiatori è passata dall'81% all'87,5% e quella delle coincidenze ad Arth-Goldau è aumentata dal 94,4% al 97,4%.

Il traffico merci, da febbraio ha raggiunto i volumi regolari. Nei giorni lavorativi attraverso la galleria circolano fino a 120 treni. La piena capacità sarà raggiunta a fine 2020, con la messa in servizio della galleria di base del Ceneri e del corridoio di 4 metri: a quel punto ogni giorno potranno circolare fino a 260 treni merci da 750 metri.

Philippe Gauderon, capo dell'Infrastruttura delle FFS, e Gianpiero Strisciuglio, direttore commerciale della Rete ferrovie italiane (RFI), hanno sottolineato che la puntualità sull'asse del San Gottardo è aumentata e sono previsti ulteriori miglioramenti, soprattutto per il traffico proveniente dall'Italia, grazie all'impegno e alla stretta collaborazione tra le due compagnie.

Per garantire lo sviluppo dei collegamenti Italia-Svizzera, la RFI è impegnata in vari fronti: potenziamenti tecnologici e infrastrutturali, riduzione dei tempi di velocità e nuovi collegamenti.

A dicembre 2017 entrerà in servizio la nuova linea Arcisate-Stabio che collegherà Varese con il Canton Ticino e Como e permetterà di raggiungere l'aeroporto internazionale di Milano Malpensa dalle città della Svizzera centrale e meridionale e connettere le direttrici del Sempione e del San Gottardo grazie all'interscambio ferroviario di Gallarate.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve