Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Secondo posto per Didier Cuche nella libera di Kvitfjell

Dalla sinistra Cuche, Miller e Heel; per l'elvetico il 41esimo podio della carriera

(Keystone)

Nella penultima discesa libera della stagione, lo svizzero ha concluso alle spalle dello statunitense Bode Miller.

Nella classifica di specialità, Cuche ha ormai solo cinque punti di vantaggio su Miller. L'ultima discesa in programma tra due settimane a Bormio promette scintille.

Grazie alla vittoria ottenuta sabato e al secondo posto della vigilia nelle due discese libere di Kvitfjell, in Norvegia, Bode Miller ha preso una seria ipoteca per la conquista della generale di Coppa del Mondo, già vinta nel 2005. A sette gare dalla fine, lo statunitense ha ormai 165 di vantaggio sul secondo, Didier Cuche, e oltre 200 sul terzo, l'austriaco Benjamin Raich.

Partito con il numero 16, sin dalle prime porte Didier Cuche ha dimostrato di voler cancellare la modesta prestazione di venerdì – terminata "solo" al sesto rango.

Dopo qualche errore nella parte alta del percorso, lo svizzero ha finito in crescendo, concludendo davanti alla rivelazione del fine settimana, Werner Hell. Vincitore la vigilia, Hell, finora mai sul podio, è diventato il primo italiano a terminare sul gradino più alto nella disciplina regina dello sci dal 2001, quando Kristian Ghedina s'impose in Val Gardena.

Cuche nulla ha potuto però contro Bode Miller: partito come un razzo, l'americano ha effettuato una discesa quasi perfetta, relegando lo svizzero a quaranta centesimi. Per Cuche si tratta del 41esimo podio della sua carriera, mentre Miller ha conquistato il 31esimo successo in Coppa del Mondo, il sesto in questa stagione.

Ottima prestazione di Janka

Per quanto concerne gli altri svizzeri in gara, il vallesano Didier Défago ha concluso al decimo posto. Da segnalare però soprattutto il 18esimo posto di Carlo Janka, partito con il pettorale numero 57.

Per il grigionese di 21 anni si trattava della prima discesa in Coppa del Mondo. Lo svittese Cornel Züger, dal canto suo, ha siglato il secondo miglior risultato della sua carriera, terminando al 23esimo rango. Ambrosi Hoffman e Tobias Grünenfelder sono invece stati eliminati.

A Bormio discesa decisiva

Con i 180 punti incassati venerdì e sabato, Miller rientra in gioco alla grande anche per la conquista della Coppa di cristallo di specialità. Cuche, che proprio un anno fa a Kvitfjell vinse il titolo in discesa, ha infatti ormai solo cinque punti di vantaggio sullo statunitense.

Decisiva sarà quindi l'ultima discesa libera della stagione, in programma tra due settimane sulle nevi di Bormio. Gli organizzatori delle finali di Coppa del mondo che si disputeranno nella località valtellinese dal 12 al 16 marzo non potevano sicuramente sperare in uno scenario migliore!

swissinfo

Classifica discesa di Kvietfjell

1. Bode Miller (USA) 1:46,16
2. Didier Cuche (Sui) a 0,40 centesimi
3. Werner Heel (Ita) 0,75
4. Klaus Kröll (Aut) 0,76
5. Manuel Osborne- Paradis (Can) 0,81
6. Michael Walchhofer (Aut) 0,98
7. Erik Guay (Can) und Peter Fill (Ita) 1,12
9. Georg Streitberger (Aut) 1,26
10. Didier Défago (Sui) 1,39

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×