Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Sessione primaverile molto densa in Parlamento

La sessione primaverile, che durerà tre settimane, sarà ricca di accesi dibattiti

(Keystone)

Dal 6 al 24 marzo si tiene la sessione primaverile del parlamento. La Camera dei cantoni discuterà d'assicurazione malattia, traffico e fiscalità delle ditte.

La Camera del popolo affronterà invece temi quali la quinta revisione dell'assicurazione invalidità e la tassa sul CO2.

Il Consiglio degli Stati dedicherà due giorni al nuovo finanziamento degli ospedali. L'accento sarà posto sulla ripartizione dei costi fra cantoni e assicuratori. Rispetto alla ripartizione 50/50 proposta dal governo federale, i cantoni dovrebbero in futuro finanziare le prestazioni degli ospedali nella misura del 60%.

Gli Stati bocceranno poi probabilmente l'iniziativa dell'Unione democratica di centro (destra populista) sul ribasso dei premi delle casse malati nell'assicurazione di base, contro la quale non è stato presentato alcun controprogetto.

Dal canto suo, il Consiglio Nazionale (Camera del popolo), non si occuperà dell'assicurazione malattia. L'iniziativa per una cassa malati unica verrà infatti discussa solo durante la sessione speciale che si terrà il prossimo mese di maggio, dedicata principalmente alla privatizzazione di Swisscom.

Assicurazione invalidità (AI)

Sempre in tema di politica sociale, il Nazionale dovrà vedersela con la quinta revisione dell'AI, pesantemente indebitata. In particolare, si tratterà di rendere più difficile la percezione di una rendita e di rafforzare le misure d'integrazione per evitare l'incremento dei casi di incapacità lavorativa.

Quale ulteriore misura di risanamento, il Consiglio federale propone anche di innalzare i prelievi sui salari e di aumentare l'imposta sul valore aggiunto (IVA). Il Nazionale intende affrontare tale aspetto più tardi.

Trasporti e tassazione imprese

Il Consiglio degli Stati si occuperà quale prima Camera del fondo di infrastruttura per il traffico negli agglomerati e per le strade nazionali. La sua commissione ha deciso di concedere ulteriori mezzi alle strade principali nelle regioni discoste.

Benché la riforma della tassazione delle imprese non sia ancora pronta per un dibattito, la Camera dei cantoni intende trovare un rimedio all'insicurezza che regna attualmente attorno alla tassazione di società in caso di successione. Il Nazionale tratterà invece la tassazione di partecipazioni detenute da collaboratori.

Tassa sul CO2

Dovrebbero esserci scintille tra destra e sinistra al Nazionale quando sui banchi approderà la proposta di imporre una tassa sul C02 agli oli da riscaldamento.

La maggioranza di centro-destra giudica tale imposizione prematura e chiede il rinvio al Consiglio federale, affinché quest'ultimo si accordi con l'economia per introdurre un «centesimo sul clima» sul modello attualmente in vigore per i carburanti.

Futuro di swissinfo

La sessione primaverile dovrebbe pure permettere alle due Camere di appianare le ultime divergenze su alcuni dossier importanti.

Tra questi il progetto di liberalizzazione dell'ultimo chilometro nel settore della telefonia fissa, detenuto finora esclusivamente da Swisscom.

Dovrebbe inoltre venir definitivamente chiuso il dibattito relativo alla Legge sulla radio e la televisione. In quest'ambito le Camere dovrebbero ribadire il loro sostegno a swissinfo, approvando la proposta di garantire "la metà" o "almeno la metà" del budget del servizio d'informazione per l'estero.

Aiuti ai paesi dell'est

La Camera del popolo è inoltre chiamata ad approvare la legge riguardante l'aiuto ai Paesi dell'est. Si tratta di una normativa che regola la cooperazione tra la Confederazione e questi Stati e fornisce la base legale al contributo di un miliardo che Berna ha concesso ai nuovi Paesi membri dell'Unione europea per ridurre le disparità economiche tra i 25.

Come d'abitudine, le Camere tratteranno una serie di atti parlamentari, tra cui la mozione sui cani pericolosi. Interpellanze urgenti potrebbero contribuire a vivacizzare i dibattiti. A tale riguardo, molto probabilmente si parlerà di influenza aviaria.

swissinfo e agenzie

In breve

Il Parlamento federale si riunisce quattro volte all'anno nella capitale Berna. Ogni sessione dura tre settimane.

È composto da due camere: il Consiglio degli Stati (senato) e il Consiglio Nazionale.

Il sistema elvetico di milizia fa sì che la maggior parte dei rappresentanti si occupino di politica solo a tempo parziale e svolgano nel resto del tempo un'altra professione.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

Dal 6 al 24 marzo: sessione primaverile delle Camere federali a Berna.
Dall'8 all'11 maggio: sessione speciale delle Camere, durante la quale si discuterà soprattutto della privatizzazione totale di Swisscom.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza