Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Shopping su internet in pieno boom

Il centro logistico di LeShop.ch si trova a Bremgarten, nel canton Argovia

(Keystone)

Il dettagliante alimentare online LeShop.ch ha quasi raddoppiato la sua cifra d'affari nel corso del 2007. Rispetto all'anno precedente, anche il numero di clienti è decisamente cresciuto.

La filiale di Migros, che si è ritagliata una posizione di leader nel settore, ha visto il suo fatturato triplicare dal 2004.

La cifra d'affari registrata nel 2007 ha toccato il valore record di 92,3 milioni di franchi, in crescita del 43% rispetto all'esercizio precedente.

LeShop.ch ha saputo inoltre attirare 47'500 nuovi clienti (+ 41% rispetto al 2006), scrive la società in un comunicato. Soltanto nel 2005, il numero di nuovi clienti era ancora fermo a 23'000 famiglie.

«Questo dato mette in evidenza il grande potenziale che racchiude l'attività di online shopping nel settore alimentare», si legge nella nota.

100 milioni per i 10 anni

È stato soprattutto alla vigilia delle Feste natalizie che LeShop.ch ha registrato le migliori vendite del 2007. Il 21 dicembre ha ad esempio distribuito 271 tonnellate di merce a 3'900 clienti, una quantità che corrisponde a nove borse della spesa riempite mediamente con 70 kg di prodotti per ordinazione.

Nel mese di novembre il supermercato online ha poi superato, per la prima volta, i 10 milioni di franchi di cifra d'affari mensile.

Durante il prossimo mese di aprile, data in cui festeggerà i suoi dieci anni di vita, LeShop.ch ha annunciato che supererà la soglia dei 100 milioni di franchi.

Un servizio esteso anche al Ticino

In piena espansione, LeShop.ch è intenzionato a coprire la quasi totalità del territorio svizzero.

Da gennaio, è il primo dettagliante in rete ad effettuare consegne a sud delle Alpi, in Ticino. Questa estensione dell'area di consegna dovrebbe aprire alla filiale di Migros le porte di 70'000 economie domestiche (160'000 persone nelle regioni di Lugano e Bellinzona-Locarno-Piano di Magadino).

«Finalmente siamo in grado di soddisfare anche le numerose richieste provenienti dal Ticino, grazie alla nostro proficua collaborazione con PostLogistics», indica Dominique Locher, direttore Marketing e Vendite.

In un confronto internazionale, il ritmo di crescita del commercio al dettaglio online in Svizzera è «notevole», rileva il comunicato. «Nel 2007 il mercato dei prodotti alimentari online è cresciuto del 33%», precisa Christian Wanner, cofondatore e direttore generale di LeShop.ch.

«I consumatori - aggiunge - hanno capito che fare la grande spesa settimanale tramite Internet migliora la qualità di vita grazie a più tempo libero e a meno chilometri da percorrere in automobile».

Uno studio dell'Università di San Gallo ha ad ogni modo messo in evidenza che soltanto il 2% degli utenti ricorre all'offerta online per comperare pane e burro.

Leader sul mercato

LeShop.ch è stato fondato nel 1997 (e poi messo in rete nel 1998) da un gruppo di imprenditori privati. Dal 2006, il 90,5% del suo capitale azionario è detenuto dal dettagliante Migros ed oggi è il leader del settore in Svizzera con una quota di mercato del 65%. All'inizio l'offerta in linea proponeva 1'500 articoli. Oggi ne sono venduti 8'000.

Anche l'altro grande dettagliante svizzero, Coop, possiede un servizio di acquisto via internet. Nel 2006 ha venduto prodotti per 45 milioni di franchi.

Prima dell'avvento di Migros, la storia di LeShop.ch è stata piuttosto movimentata. Nel dicembre 2002, l'azionista principale dell'epoca (il gruppo Bon appétit) aveva annunciato il suo ritiro dalla società, nelle cifre rosse a causa di volumi insufficienti (la cifra d'affari si è limitata a 12,8 milioni).

LeShop.ch è poi stato salvato da un gruppo di investitori riunito sotto il nome di ShopingNet, i quali hanno riacquistato la parte detenuta da Bon appétit ad un prezzo simbolico.

Il partenariato con Migros, iniziato nel settembre 2003, ha poi contribuito ad accelerare le vendite: 32,6 milioni nel 2004, 47,1 milioni nel 2005, 64,6 milioni nel 2006 e, appunto, oltre 90 milioni nel 2007.

In positivo dal 2008

LeShop.ch registra utili dal 2006. I grossi investimenti effettuati nel suo nuovo centro di Ecublens, nei pressi di Losanna (Vaud), l'hanno però fatto provvisoriamente ritornare nelle cifre rosse nel primo semestre 2007.

Lo scorso mese d'ottobre ha annunciato un ritorno in positivo a partire dal 2008.

swissinfo e agenzie

I numeri del 2007

Cifra d'affari: 92,3 milioni di franchi (+43% rispetto al 2006).

Valore medio per ordinazione: 213,1 franchi.

Nuovi clienti: 47'500 (33'700 nel 2006).

Collaboratori: 167 (erano in 25 nel 2000).

Prodotti più venduti: banane, burro, cetrioli, pomodori, zucchine, carote, latte, uova, carta WC, yogurth e zucchero.

Prezzi di consegna: dai 7,90 ai 15,90 franchi, a seconda dell'ordinazione.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×