Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

7'400 giovani da lunedì in divisa

La scuola reclute estiva è iniziata lunedì. I coscritti dovrebbero essere circa 7'400, ha indicato il Dipartimento federale della difesa.

Migliaia di giovani sono entrati lunedì nelle caserme svizzere per effettuare la scuola reclute. Il Dipartimento federale della difesa (DDPS) si attende l'entrata in servizio di 7'400 giovani, di cui 1'300 in ferma continuata e 30 donne. Le cifre definitive saranno note soltanto il 20 luglio. Durante l'estate 2009 si erano contati 7'200 coscritti.

Dopo aver proceduto a una verifica delle condanne penali o dei procedimenti in corso riguardanti le nuove reclute, il Settore del personale ha escluso 93 persone dalla convocazione, indica il DDPS in una nota. In tal modo, "l'esercito vuole impedire che persone potenzialmente pericolose per il proprio ambiente circostante possano assolvere la scuola reclute". Tale verifica è prevista dalla nuova ordinanza concernente l'obbligo di prestare servizio militare entrata in vigore il primo gennaio 2010.

Il DDPS ricorda pure che durante le prime quattro settimane d'istruzione rappresentanti del Servizio sociale dell'esercito faranno visita a tutte le scuole reclute per offrire assistenza nelle questioni famigliari, finanziarie o legali.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×