Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il 2009 sarà l'anno del codirosso

L'Associazione svizzera per la protezione degli uccelli (ASPU) ha designato il codirosso l'uccello dell'anno 2009. Un tempo molto diffuso in Svizzera, è oggi tra le specie a rischio di estinzione.

Il codirosso comune (Phoenicurus phoenicurus) è un uccello migratore che sverna nei paesi tropicali del Mar Rosso e nei laghi africani. Raggiunge l'Europa a partire dal mese di aprile.

È un uccello tipico dei boschi e dei parchi, che ricerca le piante con molte cavità. Si nutre principalmente di ragni, insetti e larve.

Il codirosso era molto diffuso in Svizzera fino agli anni '60. L'agricoltura intensiva e la scomparsa degli alberi da frutta ad alto fusto (15 milioni di alberi nel 1950, 3 milioni oggi) hanno però ridotto gli effettivi; il piccolo uccello si trova attualmente sulla lista rossa delle specie a rischio d'estinzione, scrive l'ASPU in una nota.

Tra i fattori che hanno inciso sulla popolazione di codirossi vi sono pure i mutamenti climatici nelle savane dell'Africa centrale e occidentale: i periodi di siccità nel 1968 e nel 1974 nella regione del Sahel hanno inferto un duro colpo a questo uccello, rammenta l'ASPU.


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×