Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il parco degli orsi, attrattivo più che mai

Nei primi sei mesi, la nuova dimora degli orsi di Berna è diventata una vera attrazione turistica: un milione di visitatori hanno seguito le scorribande degli orsacchiotti Urs e Berna, hanno indicato giovedì le autorità della città.

I due simpatici e giocherelloni plantigradi del nuovo parco, inaugurato il 25 ottobre 2009, sono nati lo scorso inverno e sono assurti a vero polo d’attrazione dei turisti svizzeri ed esteri.

Finora, la fossa degli orsi, veniva visitata da circa un milione di visitatori all’anno. A metà anno, questa cifra è già stata superata, grazie anche a un’intensa campagna d’informazione e di promozione turistica.

Il nuovo parco di Berna si estende su una superficie di 6000 m2 lungo un pendio e costeggia la riva del fiume Aar. I suoi abitanti, la coppia Björn, Finn e i piccoli Urs e Berna, possono scorazzare liberamente, divertirsi nuotando in acqua o nascondersi nelle caverne.

In passato, il simbolo della capitale federale, era rinchiuso nella fossa degli orsi, uno spazio artificiale che offriva condizioni di vita nettamente peggiori e che risaliva al 1857.

swissinfo.ch e agenzie


Link

×