Salute: si allarga divario tra ricchi e poveri

Gli svizzeri godono generalmente di buona salute e hanno accesso a cure di qualità. Non tutti però sono uguali di fronte alla malattia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2008 - 15:34

Il rapporto nazionale sulla salute 2008, pubblicato giovedì dall'Osservatorio della salute di Neuchâtel, rileva che le disparità tendono ad allargarsi tra i gruppi sociali.

Chi ha una situazione economica favorevole e un certo livello di formazione ha anche maggiori probabilità di essere in una condizione psicofisica buona.

La situazione è esattamente inversa per i migranti, gli anziani in condizioni finanziarie precarie e le famiglie monoparentali. Ad esempio, le persone con un livello di formazione basso soffrono più spesso di malattie cardiovascolari.

Dallo studio risulta inoltre che le malattie psichiche e croniche sono in aumento e rappresentano una sfida per la politica sanitaria in Svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo