Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Sicurezza stradale: maggiore collaborazione fra Francia e Svizzera

Dal 2010, gli automobilisti svizzeri multati in Francia non sfuggiranno facilmente alla giustizia transalpina. Berna e Parigi si sono infatti accordate per uno scambio automatico di informazioni in caso di infrazione del codice stradale.

Questa collaborazione transfrontaliera fa seguito a un accordo fra i due paesi entrato in vigore nel luglio 2009. È ulteriore misura che dovrebbe permettere un sensibile miglioramento della sicurezza sulle strade, ha reso noto lunedì l’Ufficio federale di polizia.

La polizia ha ora la possibilità di consultare elettronicamente i dati relativi ad un’infrazione del codice stradale. Essa indirizza la sua richiesta all’Ufficio federale delle strade (ASTRA), il quale a sua volta inoltra attraverso il sistema europeo «EUCARIS» (European car and driving licence information system) la domanda alle autorità francesi competenti. La stessa modalità è applicata per le richieste provenienti dalla Francia.

La Svizzera e la Germania applicano una simile procedura già dall’estate 2006. La stessa è in vigore anche con altri paesi, anche se non in maniera automatica.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.