Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Sotto inchiesta i prezzi ADSL di Swisscom

La politica dei prezzi di Swisscom viola la legislazione sulla concorrenza?

(Keystone)

La Commissione della concorrenza ha aperto un'inchiesta contro Swisscom per le sue pratiche in ambito di collegamenti a banda larga ADSL.

L'azienda svizzera leader nel settore delle telecomunicazioni è accusata di abusare della propria posizione dominante sul mercato. Oggetto dell'indagine: i prezzi per i servizi di collegamento rapido a internet.

Ancora una volta, Swisscom si ritrova nel mirino della Commissione della concorrenza (Comco), che la sospetta di favorire la propria filiale Bluewin a discapito di altri concorrenti.

Swisscom mette a disposizione le proprie reti telefoniche a società che offrono prestazioni internet a pagamento, affinché queste ultime possano offrire ai loro clienti i servizi di collegamento rapido a banda larga ADSL.

I prezzi richiesti da Swisscom a tali operatori per l'offerta dei servizi ADSL sono alti se messi a confronto con i prezzi finali richiesti ai clienti della sua filiale Bluewin.

«In tal modo è possibile che il margine degli altri operatori di servizi internet non sia sufficiente», rileva la Comco in un comunicato diffuso venerdì.

Comportamento anticoncorrenziale?

La politica sui prezzi della Swisscom concernente i servizi ADSL potrebbe rappresentare un abuso di posizione dominante e violare di conseguenza la legge sui cartelli.

In particolare, nota la Comco, si potrebbe trattare del comportamento anticoncorrenziale – e quindi abusivo - denominato "Price - o Margin Squeeze", che consiste nel contrarre i margini di prezzo.

La Comco ha già effettuato in passato un'inchiesta riguardo i servizi ADSL. Il punto chiave di tale indagine era incentrato sullo schema di ribassi troppo vantaggiosi a favore di Bluewin: Swisscom era anche allora accusata di abusare del proprio monopolio sull'ultimo miglio.

swissinfo e agenzie

In breve

L'ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line) è un servizio d'accesso a internet attraverso la linea telefonica. Permette di navigare su banda larga in modo rapido e confortevole.

Per ragioni storiche, Swisscom dispone dell'unica infrastruttura necessaria per il collegamento, il che obbliga gli altri operatori ad utilizzare i suoi servizi.

Cablecom, concorrente di Swisscom, propone ai propri clienti un'alternativa attraverso una rete via cavo TV.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

4,9 miliardi il fatturato di Swisscom al termine del primo semestre 2005
15'307 i collaboratori
2,95 milioni di collegamenti analogici
919'000 collegamenti ISDN
948'000 collegamenti ADSL

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×