Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Stampa elvetica e rielezione di Blatter al vertice del calcio

Il trionfo di Blatter nelle locandine dei quotidiani svizzeri

(swissinfo.ch)

I quotidiani svizzeri dedicano ampio spazio alla rielezione del vallesano Sepp Blatter alla testa della Fifa, la Federazione internazionale di calcio.

La maggior parte dei quotidiano svizzeri non nasconde la sorpresa per la chiara rielezione del presidente della Fifa Joseph Blatter. Le feroci polemiche, che hanno preceduto lo scrutinio di mercoledì a Seoul, non lasciavano infatti presagire una rielezione già al primo turno, come invece è avvenuto.

Prova di fiducia

La Neue Zürcher Zeitung riporta la notizia in prima prima pagina con una foto del presidente rieletto sotto il titolo "Larga maggioranza per Sepp Blatter". L'articolo del quotidiano zurighese nelle pagine interne parla di "una prova dimostrativa di fiducia e mostra l'immagine vincente del rieletto presidente della Fifa mentre si tiene per mano con il suo più accanito detrattore, l'altro vallesano della Federazione internazionale di calcio, il segretario generale Michel Zen-Ruffinen.

Blatter non può comunque semplicemente glissare sulle accuse lanciate contro di lui nell'ultimo mese, precisa la NZZ. Una separazione urgente al vertice della Fifa si impone, conclude la Neue Zürcher Zeitung, aggiungendo che "Clatter deve ottenere in futuro un sostegno più largo alle proprie decisioni e comunicarle più chiaramente".

Vittoria amara

"Il trionfo di Sepp Blatter a Seoul" è il titolo su tre colonne al centro della prima pagina che il Tages Anzeiger dedica all'avvenimento, rimandando alle tre pagine interne nelle quali approfondisce la tematica titolando: "Vittoria amara per Blatter".

Il quotiano zurighese si occupa anche della crisi scoppiata all'interno della Fifa in occasione di questa rielezione al vertice del calcio mondiale di Blatter sostenendo che "la crisi continua" La prossima mossa potrebbe essere quella di ottenere le dimissioni del segretario generale della Fifa, Michel Zen-Ruffinen, conclude il Tages Anzeiger.

Il duello continua

"Venerdì caccio fuori Zen-Ruffinen" è il titolo cubitale d'apertura che il Blick dedica a colui che definisce "il principe del calcio mondiale Sepp Blatter". Il maggior quotidiano elvetico si concentra sulle prossime mosse di Blatter che venerdì riunisce il comitato esecutivo della Fifa per dare inizio alle "purghe": primo obiettivo il segretario generale della Fifa, Michel Zen-Ruffinen.

Anche il benese Der Bund dedica l'apertura alla brillante rielezione di Blatter al vertice del governo mondiale del calcio sotto il titolo "Dalla crisi ad una vittoria al galoppo". Un aspetto, quello della rielezione già al primo turno sottolineata anche dalla Basler Zeitung, che dedica il taglio basso in prima pagina su quattro colonne alla rielezione di Blatter per altri quattro anni alla presidenza della Fifa.

Potere consolidato

Le Temps si concentra sul "consolidamento del potere sul calcio mondiale di un Joseph Blatter sotrdo agli scandali". Nel commento firmato da Fred Hirzel si evidenzia come Blatter sia "un sovrano d'altri tempi". Le Temps aggiunge poi che "il presidente uscente immediatamente dopo la proclamazione della sua rielezione, ha lanciato un vibrante appello per restaurare l'unità della "famiglia del calcio". Ma le polemiche non si sono spente: davanti alla giustizia zurighese rimane pendente una denuncia penale per uso abusivo di fondi".

24 heures oltre a scrivere del "trionfo plebiscitario di Blatter", si occupa anche del "Canto del cigno del segretario generale della Fifa, Michel Zen-Ruffinen".

Infine da segnalare che i quotidiani ticinesi non sono edicola oggi per la festa del Corpus Domini.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza