Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Strade di creatività Una forma indiretta di mostre d'arte svizzera

Un tempo si usava contrassegnare con una vecchia quercia o un masso di pietra il centro del villaggio o una strada che conduceva ad una città. Oggi in Svizzera c'è invece spesso una rotatoria con un'opera d'arte. Costose e a volte controverse, queste creazioni sono molto diffuse nella Confederazione.

La Svizzera non è l'unico paese a utilizzare la rotatoria come palcoscenico per opere d'arte. Ma nel piccolo Paese alpino questi elementi decorativi della strada abbondano e sono appariscenti. Quante ve ne siano esattamente non si sa, poiché, nel sistema federalista svizzero, "le rotatorie sono di competenza dei comuni e i dati non sono ancora stati raccolti", spiega Thomas Rohrbach, responsabile della comunicazione dell'Ufficio federale delle strade.

Alla domanda se l'arte distrae i conducenti, Thomas Rohrbach risponde che a sua conoscenza le sculture non creano problemi. Tutt'al più, rallentano il traffico mentre i passeggeri cercano di vedere quale oggetto insolito sta in mezzo al flusso dei veicoli.

L'incentivo dei concorsi

La prima rotatoria del mondo è stata costruita a New York nel 1905. A causa di una crescita del traffico, la città aveva bisogno di una circolazione più sicura. Poi seguì Parigi. I francesi sono orgogliosi della loro arte delle rotatorie: nel Paese vi sono almeno 500mila opere di questo tipo.

Come in Francia, centinaia di migliaia di pendolari, turisti e camionisti attraversano ogni anno la Svizzera e sono testimoni dell'arte delle rotatorie. Friederike Schmid ha dato vita ad alcuni dei progetti artistici di rotatorie più famosi della Svizzera ed è uno dei principali contatti dei comuni quando si tratta di realizzarne una nuova.

La prima rotatoria a vincere un premio per la sua arte si chiama "Incontro". È stata votata come la più bella della Svizzera nel 2005 ed è stata creata dall'artista greco Costas Varotsos. Si trova a Bützberg, nel cantone di Berna.

Nel maggio 2019, l'immagine di una rotatoria che rappresenta un giradischi a Lyss, nel cantone di Berna – mostrata in questo album fotografico – è diventata virale sui social network, dove ha destato attenzione internazionale per il suo design semplice e intelligente.

Potrebbe non essere per tutti i gusti, ma l'arte di decorare una rotatoria sembra essere definitivamente radicata in Svizzera. È un biglietto da visita per tutti i piccoli comuni che sono orgogliosi di attirare turisti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Sondaggio

Electioni 2019 e la Quinta Svizzera

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.