Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Studenti svizzeri discriminati nell'Unione europea

Visita al Colosseo senza riduzione per gli studenti svizzeri (www.idrobg.it)

In Italia i ragazzi elvetici non hanno diritto a biglietti ridotti per musei e complessi monumentali.

Il problema si pone anche per gli abbonamenti sui mezzi pubblici. Insomma, la tessera di studente svizzera oltre i confini non vale.

Sabri, una 14enne zurighese, recentemente, ha approfittato di alcuni giorni di vacanza, per visitare Roma per la prima volta nella sua vita.

L'emozione si è presto trasformata in delusione quando acquistando il biglietto d'entrata al Colosseo, la cassiera le ha rifiutato lo sconto per studenti. "Se è svizzera" le ha risposto, "non ha diritto alla riduzione".

La cosa non è di poco conto. La tariffa piena per monumenti e musei a Roma si aggira mediamente attorno agli 8 Euro. Per biglietti cumulabili, validi per piu' entrate, il prezzo è di 20 Euro.

Gli studenti europei sotto i 18 anni hanno invece diritto all' entrata gratuita. Sopra i 18 anni, pagano solo il 50 per cento, così come i pensionati.
Insomma, una visita di alcuni giorni nella città eterna puo' diventare cara.

Eccezione: i musei comunali

Il problema investe un po' tutti i monumenti e i musei di competenza del ministero dei beni culturali, da Venezia a Firenze, da Roma a Pompei. Unica consolazione, i musei comunali. A Roma, tutti gli studenti sotto i 18 anni, indistintamente entrano gratuitamente.

"Il problema è anche nostro" dice a swissinfo Denis Knobel, consigliere culturale dell'ambasciata svizzera a Roma."Il fatto di non essere nell'Ue e di non partecipare pienamente ai programmi europei per la gioventù, impedisce ai nostri studenti di usufruire degli sconti validi per tutti gli altri colleghi del resto dell' Europa. A questo si aggiunge il fatto che noi non possiamo garantire la reciprocità".

"In Svizzera", spiega Knobel, "quasi tutti i musei sono di pertinenza cantonale o addirittura comunale. Ognuno ha il proprio regolamento e stabilisce automamente se accordare o meno lo sconto ai cittadini dell' UE. E una questione che è sta dibattuta anche dalla Consulta Italo-Svizzera".

Gli accordi bilaterali

Entrati in vigore lo scorso giugno, gli accordi bilaterali fra Svizzera e UE non contemplano il problema.

L'unico accordo, come dice a swissinfo, Mauro Martinoni, responsabile dell'ufficio ticinese per gli studi universitari, è la ricerca scientifica.

Uno studioso svizzero puo' accedere ai progetti europei anche in qualità di direttore scientifico. Prima dei bilateriali invece poteva avere solo ruoli subalterni.

I titoli di studio

Tuttavia, gli accordi Svizzera-Ue non contemplano il riconoscimento dei titoli accademici. Il problema è risolto in parte, da accordi fra la Svizzera e singoli paesi europei.

Per dirla in soldoni, afferma ancora Martinoni non è automatico che la laurea in psicologia ottenuta all'Università di Zurigo venga ricosciuta da un' Università spagnola o britannica.

La libera circolazione delle persone, riconosce gli aspetti professionali, ma non il titolo di studio nei suoi effetti accademici. Dunque, essere fuori dall' UE ha un prezzo. E non solo quello del biglietto per i musei. E' lo statuto di studente, ma anche dei titoli di studio che non sono automaticamente riconosciuti.

Paolo Bertossa, Roma

Fatti e cifre

Pinacoteca di Brera
Prezzo d'ingresso: 5 euro. 2,5 euro per i giovani dai 18 ai 25 anni. Gratuito per i cittadini UE minori di 18 anni e maggiori di 65.
Torre di Pisa
La visita è ridotta solo per le scolaresche. Tutti gli altri pagano 15 euro.
Uffizi di Firenze
Prezzo d'ingresso: solo gli studenti e i pensionati pagano il prezzo ridotto di 4 euro. Tutti gli altri pagano 8 euro.
Scavi di Pompei
Prezzo d'ingresso: 13,42 euro per una visita completa senza riduzioni. Prezzi ridotti della metà solo per cittadini UE.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×