Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Swatch non brilla ma non delude nemmeno

Profitti scesi a 206 milioni di franchi nei primi sei mesi dell'anno.

(Swatch)

Cala il fatturato di Swatch, ma la seconda metà dell'anno dovrebbe portare dei miglioramenti.

La società spera nel settore dei gioielli: un mercato che globalmente vale circa 150 miliardi di dollari all'anno (225 miliardi di franchi).

L'influsso negativo dei mercati finanziari, il franco troppo forte e la continua pressione sui prezzi sono alcune delle cause del calo di utile e ricavi nel primo semestre 2002, annunciato da Swatch mercoledì.

Un risultato che non sorprende gli analisti, che anzi si aspettavano di peggio. «È un risultato notevole in un momento difficile», ha indicato ad esempio Ronald Wildmann della Banca Leu: un leggero peggioramento dei margini nel settore orologiero non deve dare adito a preoccupazioni secondo l'esperto finanziario. Per l'insieme del 2002, il gruppo Swatch resta inoltre «molto fiducioso».

Preziosi o di plastica

Per Swatch, che possiede alcune tra le marche più prestigiose d'orologi al mondo, il potenziale del mercato dei gioielli di marca è enorme. Oggigiorno costituisce solo il 10% del settore. L'anno scorso Swatch ha aperto negozi di lusso in diverse città, tra cui Londra, Parigi, New York, in cui gioielli ed orologi sono esposti nelle stesse vetrine. Con marche come Brequet nel suo gruppo, il target nelle zone alte è una clientela disposta a pagare da 1,500 a 100,000 franchi per un ornamento indossabile.

"Una delle ragioni per cui siamo entrati nel settore, è che i gioielli sono simili agli orologi. I metalli sono simili, le pietre preziose sono simili e anche le dimensioni sono più o meno le stesse", dice a swissinfo Arlette Emch, capo della nuova divisione gioielli di Swatch denominata "Dress your Body" (Vesti il tuo corpo).

Per tutte le tasche

Se nel settore di lusso, il gruppo compete con marche come Cartier e Tiffany, nel mercato della bigiotteria la competizione è "virtualmente assente", secondo Emch. Così chi compra gli swatch di plastica, trova gioielli "fun" a partire da 30 franchi.

Per il momento la compagnia ha esteso solo i marchi Swatch, Omega e Breguet nelle linee di gioielli. Ma in futuro saranno anche altre.

Tornano i gioielli da uomo

Le donne restano il target principale, "Ma anche gli uomini sono buoni clienti che sono stati dimenticati per molto tempo" dice la signora Emch. E Nonostante il margine di guadagno sui gioielli sia inferiore a quello sugli orologi, il mercato dei gioielli è grande quattro o cinque volte rispetto a quello degli orologi.

swissinfo

Fatti e cifre

Il mercato globale dei gioielli è valutato a 150 miliardi di dollari l'anno.

10% dei gioielli sono di marca.

Swatch è il maggiore produttore d'orologi al mondo

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×