Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Tra speranza e paure La Libia dopo la rivoluzione

Quasi nove mesi dopo la fine della guerra civile, i cittadini libici sono chiamati alle urne il 7 luglio 2012 per le elezioni nazionali, le prime dopo oltre 40 anni. La popolazione sta cercando di ritrovare una vita normale, anche se il paese è ancora lungi dall’essere pacificato.

Dei musei sono stati eretti per commemorare i martiri della rivoluzione, i bambini sono ritornati a scuola, le donne tengono conferenze sui loro diritti e i semplici cittadini sopperiscono alle mancanze del debole governo di transizione. Dalle fotografie di Yuri Kozyrez traspare ottimismo. Gli impatti dei proiettili ricordano però che il rischio di violenza continua ad essere dietro l’angolo. (Tutte le foto di Yuri Kozyrev / NOOR for Time)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.